Inter, Icardi multa per il ritardo/ Il capitano regolarmente in campo ad Appiano Gentile

- Niccolò Magnani

Maurito Icardi in ritardo all’allenamento dopo la sosta: l’Inter lo multa, linea dura di Marotta dopo il caso-Nainggolan. Società irritata, Chelsea più vicina al Capitano?

icardi
Mauro Icardi (Lapresse)

Si è parlato molto della multa per il ritardo di Icardi in casa Inter. Sky Sport 24 riferisce però che non c’è nessun caso e che il capitano nerazzurro si è allenato regolarmente ad Appiano Gentile nella giornata di oggi. Il ritardo causato dai voli lo costringerà a pagare una piccola multa, ma questo solo perché previsto dal regolamento interno e per non creare problemi nello spogliatoio. Il calciatore dovrebbe dunque essere a disposizione per la gara di domenica di Coppa Italia contro il Benevento anche se non è da escludere che Luciano Spalletti decida di farlo riposare visto la caratura dell’avversario. Qualora Maurito fosse in panchina al suo posto vedremo da titolare Lautaro Martinez, reduce da una fine del 2018 molto incoraggiante con lo straordinario gol contro il Napoli che ha regalato ai nerazzurri la possibilità di sognare il secondo posto portandosi ora a -5 dalla squadra di Carlo Ancelotti. Intanto per Icardi scoppia un’altra polemica, stavolta legata al rinnovo di contratto con Wanda Nara che avrebbe rifiutato la proposta dei nerazzurri. (agg. di Matteo Fantozzi)

MULTA PER IL CAPITANO NERAZZURRO

Marotta non fa sconti a nessuno: dopo lo “sgabello” di Bonucci due anni fa, e dopo soprattutto il “fuori rosa” temporaneo per Nainggolan, ora è il Capitano Maurito Icardi a rischiare grosso dopo un ritardo all’allenamento, il primo dopo la sosta invernale: come riporta oggi il Corriere dello Sport, il bomber e super Capitano nerazzurro ieri pomeriggio non si è presentato alla Pinetina, pur dopo aver avuto dalla società il permesso per avere mezza giornata libera in più rispetto ai suoi compagni radunatisi dopo le feste. Ausilio e Baccin, presenti al centro d’allenamento di Appiano Gentile, sono rimasti pare molto delusi dal comportamento, così come il nuovo ad Marotta: Icardi si è giustificato dicendo che il volo da Buenos Aires con Wanda e figliolanza è stato cancellato e così hanno perso la coincidenza per Milano, una volta arrivato a Madrid.

LITE ICARDI-INTER, SI AVVICINA IL CHELSEA?

Pare però che all’Inter no abbiano gradito affatto, specie per il ritardo nell’avvisare dell’accaduto (e nel 2019 in effetti è poco “comprensibile”): per questo motivo la società ha accettato le scuse ma ha comunque deciso di comminare una pesante multa, esattamente come fatto con i precedenti di Radja Nainggolan (anche se in quel caso la situazione era assai più grave e per questo finì fuori rosa temporaneamente). Va detto che Icardi è sempre stato riconosciuto, giustamente, come un professionista esemplare che ha sempre dato il 110% anche quando le cose giravano meno bene per lui: è il primo episodio del genere all’Inter e anche per questo stupisce la “mano pesante” di Marotta & Co contro il Capitano. Di contro, va detto, proprio dopo il caso Ninja l’impressione è che l’Inter voglia dare un segnale all’intero gruppo in vista del cambio di rotta necessario per il 2019, da parte di tutti. Inevitabili in piena lite con la società l’esaltare delle “sirene” dall’Inghilterra sul futuro sempre turbolento di Maurito, specie se tarda ad arrivare quell’agognato rinnovo del contratto tanto lavorato dalla moglie-procuratrice Wanda Nara: oggi il Daily Mirror scrive che Icardi è in pole tra i desideri del Chelsea di Abramovich e Sarri già per questo mercato di gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA