Pronostico Parma Inter/ Beppe Bergomi: “Gara insidiosa per i nerazzurri” (Esclusiva)

Il pronostico di Parma Inter potrebbe essere molto meno prevedibile di quanto dicano sulla carta le due rose. Ne abbiamo parlato con Beppe Bergomi

09.02.2019 - int. Giuseppe Bergomi
Pronostico Parma Inter (Foto LaPresse)

Il pronostico di Parma Inter potrebbe essere molto meno prevedibile di quanto dicano sulla carta le due rose. La formazione nerazzurra sta vivendo un momento molto difficile. Sconfitta col Bologna 1–0, sempre terza con 40 punti in classifica ma nessun successo in questo girone di ritorno. Specialmente neanche un gol segnato nelle prime tre partite dell’anno solare, non accadeva dal 1956. Record negativo eguagliato.La panchina di Luciano Spalletti messa in discussione nonostante la terza posizione in campionato. Di fronte un Parma a 29 punti ma specialmente reduce dal 3–3 di Torino con la Juventus, una grande prestazione, super soprattutto per Gervinho, due reti, ormai il trascinatore della formazione ducale. Si preannuncia quindi un incontro combattuto, dove i punti in palio per Icardi e compagni varranno doppio per uscire dalla crisi e evitare altre polemiche molto forti. Per presentare questo match abbiamo sentito una bandiera dell’Inter di tutti i tempi che con questo club e anche con la nazionale ha fatto la storia del calcio italiano, Beppe Bergomi, commentatore anche di Sky. Eccolo in questa intervista a ilsussidiario.net.

Che partita sarà?

Una partita equilibrata, in ogni caso difficile per l’Inter che potrebbe fare fatica contro un Parma in buona salute e di buon livello tecnico.

Biabiany nel reparto offensivo gialloblù? Non sarà un po’ pericoloso schierarlo per la formazione ducale…

No, non credo si potrà sicuramente inserire nel reparto offensivo emiliano. Biabiany è un calciatore in grado di giocare nell’attacco del Parma senza peraltro concedere spazio alla formazione nerazzurra.

Un giudizio su Gervinho.

Mi ha stupito il suo rendimento da quando è tornato in Italia, ma si può veramente dire che Gervinho è il classico calciatore che ben si adatta al nostro campionato. Un calciatore in grado come sta dimostrando di fare cose sempre straordinarie…

Che incontro si attende dal Parma?

Una gara grintosa, di carattere, per una squadra che sta facendo bene e sembra pronta a mettere veramente in difficoltà col suo gioco l’Inter.

Quali sono i problemi dell’Inter?

I problemi dell’Inter secondo me sono da cercare nello spogliatoio. C’è qualcosa che non va tra i giocatori e si riflette sul rendimento della squadra.

Ci sono responsabilità di Spalletti?

Spalletti ha dimostrato di sempre di fare bene, a Roma e poi anche l’anno scorso quando alla fine portò l’Inter in Champions. E’ un tecnico preparato e bravo, mi sembra giusto dargli fiducia.

Come vede invece il futuro dell’Inter in campionato?

Adesso come adesso c’è da preoccuparsi, perchè l’Inter non sta giocando bene e non sta raccogliendo risultati. Lo testimonia anche la sconfitta col Bologna. La formazione nerazzurra ha cinque punti di vantaggio sulle sue inseguitrici che però stanno venendo su forte. Sarà fondamentale che si svegli per evitare sorprese spiacevoli!

Il suo pronostico su quest’incontro.

Partita difficile per l’Inter come tutte le volte che ha giocato col Parma, tanto più questa volta che non sta attraversando un buon momento. Da tifoso interista sarei contento di un buon risultato per la squadra di Spalletti, ma ci sarà da soffrire…

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA