Pronostico Inter Eintracht Francoforte/ Ferri: pensiamo a qualificarci (esclusiva)

- int. Riccardo Ferri

Pronostico Inter Eintracht: intervista esclusiva a Riccardo Ferri alla vigilia del match di ritorno degli ottavi di finale di Europa league, atteso a San Siro.

Keita_Vecino_DeVrij_Inter_esultanza_lapresse_2018
Inter (Foto LaPresse)

Sarà sicuramente un match di grande spettacolo: Inter e Eintracht Francoforte si affronteranno stasera alle ore 21,00 allo stadio San Siro nel match di ritorno degli ottavi di finale di Europa League. All’andata in Germania finì per 0-0 e la formazione nerazzurra dovrà in ogni caso giocare una grande partita, contro poi un avversario di primo livello come sono i tedeschi, che stanno disputando una stagione bellissima. La squadra di Hutter è veramente un cliente difficile per tutti e i nerazzurri non si presentano all’appuntamento al meglio: Spalletti non avrà a disposizione Icardi e Lautaro Martinez squalificato e dovrà rinunciare anche a Brozovic infortunato. Per presentare la sfida tra Inter e Eintracht Francoforte, abbiamo sentito Riccardo Ferri: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Che partita sarà?  Una partita importante per l’Inter da giocare bene e vincere sia per andare avanti in Europa League sia per prendere fiducia in vista del derby di domenica prossima.

Keita unica punta per le assenze di Lautaro Martinez e Icardi: come pensa possa comportarsi? Keita viene da alcune settimane di assenza per il suo infortunio. E’ logico che non potrà essere in una condizione eccezionale con l’Eintracht.

Potrebbe essere Politano il match winner di questa sfida? Potrebbe anche essere visto che Politano si sta esprimendo nel migliore dei modi e potrebbe essere veramente il matchwinner dell’Inter stasera.

La difesa potrebbe essere il punto di forza della squadra di Spalletti? La difesa è uno dei punto di forza della formazione nerazzurra, una delle difese più forti del mondo. Dovrà però essere supportata davanti a questo reparto perchè l’Inter possa giocare un grande incontro.

Come pensa interpreterà la partita la formazione tedesca? Con quell’organizzazione di gioco che è tipica dell’Eintracht, una squadra messa molto bene in campo, una squadra abituata sempre a lottare su ogni pallone.

Cosa da temere dell’Eintracht Francoforte? Proprio la capacità di non mollare mai, di esserci sempre, una caratteristica che accomuna tutte le formazioni tedesche.

L’Eintracht sarà sostenuto a Milano anche da 15.000 tifosi: quanto conterà tutto questo? Si sa che il pubblico in Germania sostiene sempre la squadra e lo farà anche a San Siro. Nondimeno anche il pubblico nerazzurro è molto vicino alla squadra e sosterrà l’Inter fino in fondo.

Eintracht Francoforte con un grande 2019, una cosa certamente di cui tenere conto. Questo dimostra che la squadra di Hutter si sta comportando nel migliore dei modi questa stagione, sta giocando molto bene.

Il suo pronostico sull’incontro e la qualificazione? Mi auguro che l’Inter possa vincere e riuscire a passare il turno. Sarebbe un’iniezione di fiducia importante per la formazione nerazzurra.

Crede che in caso di passaggio del turno l’Inter possa puntare al successo in Europa League? Per ora sarà importante qualificarsi. In questo momento del resto ci sono squadre più forti in Europa League. L’Inter dovrà soltanto recuperare la condizione giusta, recuperare quegli uomini importanti per la sua squadra. E’ meglio pensare a una cosa per volta prima di tutto questo!

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA