Pronostico Milan Inter/ Burgnich: nerazzurri pronti al riscatto (esclusiva)

- int. Tarcisio Burgnich

Pronostico Milan Inter: intervista esclusiva a Tarcisio Burgnich sul Derby della Madonnina atteso oggi per la 28^ giornata di Serie A.

Borja Valero Calabria Inter Milan lapresse 2019
Borja Valero torna alla Fiorentina: Borja Valero (Foto LaPresse)

Sarà Milan Inter, atteso questa stasera alle ore 20,30 a San Siro il big match della 28^ giornata del Campionato di Serie A. la sfida è bollente e si annuncia come un derby della conferma per la squadra di Gattuso o come derby del riscatto della squadra di Spalletti. Il club rossonero infatti sta attraversando un buon periodo: viene dal 2 -1 di Verona col Chievo, e ha 51 punti in classifica. L’Inter invece, dopo il successo con la Spal in casa ha perso con l’Eintracht Francoforte negli ottavi di finale dell’Europa League trovando quindi anche l’eliminazione da questa competizione. Pare quindi che sarà un derby che vedrà le due squadre scendere in campo con un sostanziale equilibrio, un derby molto incerto dove potremmo vedere qualsiasi risultato. Per presentare Milan Inter abbiamo sentito Tarcisio Burgnich, una delle bandiere dell’Inter: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Che partita sarà? Il derby è sempre il derby, una partita veramente speciale, diversa da tutte le altre che i giocatori sentono particolarmente. Credo però che l’Inter possa disputare un grande incontro.

Come dovrebbe affrontare questo derby il Milan? Sulla difensiva perchè secondo me è una squadra ancora in costruzione e sul piano tecnico inferiore a quella nerazzurra.

Gattuso potrebbe schierare Cutrone? Se deciderà di farlo giocare è perchè punterà sul suo talento, sul suo fiuto del gol. Cutrone potrebbe giocare in coppia con Piatek.

Gagliardini dall’inizio dell’incontro? Perchè no, Gagliardini è un giocatore di rilievo, che sa spesso offrire un ottimo rendimento. Potrebbe quindi scendere in campo stasera.

Crede a un riscatto dell’Inter dopo l’eliminazione dall’Europa League? Credo proprio che l’Inter possa offrire buon calcio e riscattarsi prontamente dopo l’eliminazione dall’Europa League.

Come vede il duello delle panchine? Il duello tra Gattuso e Spalletti dovrebbe contare poco, alla fine saranno come al solito i giocatori a decidere la partita.

Dove si deciderà questa sfida? La mentalità con cui si scende in campo è sempre quello decisiva per l’esito del derby, di queste grandi partite più di ogni altra cosa.

Il suo pronostico sul derby. Dico Inter, vedo un successo dei nerazzurri.

Ricorda qualche derby in particolare che giocò nella sua carriera? No, devo essere sincero, però posso dire che tutte le volte che si affrontava il Milan era un’atmosfera speciale. In quegli anni ’60 Milan e Inter dominavano le scene del calcio mondiale e quando si affrontavano in campionato erano sempre derby da vivere fino in fondo…

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA