Pronostico Inter Chievo/ Corso: Champions vicina per Spalletti (esclusiva)

- int. Mario Corso

Pronostico Inter Chievo: intervista esclusiva a Mario Corso sul posticipo della 36^ giornata di Serie A, previsto oggi a San Siro.

Stepinski Handanovic Miranda Chievo Inter lapresse 2018
Pronostico Inter Chievo (Foto LaPresse)

Sarà la sfida tra Inter e Chievo l’ultimo posticipo della 36^ giornata di Serie A, attesa oggi a San Siro, dalle ore 21.00. Nerazzurri tornando quindi in campo dopo il pareggio a Udine per 0-0 e con in classifica 63 punti sono ormai vicina alla qualificazione in Champions League. Il Chievo è retrocesso da tempo e pure approccia al sfida di oggi dopo il pesante 4-0 subito in casa con la Spal pochi giorni fa. La partita di oggi quindi si annuncia quasi a senso unico con l’Inter tutta protesa all’attacco per cercare di portare a casa i tre punti e il Chievo che invece ha già la testa alla prossima stagione. Per presentare Inter Chievo abbiamo sentito Mario Corso: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Che partita sarà? Una partita da vincere per continuare a cercare questa qualificazione in Champions League. Attenti però al Chievo che non avrà niente da perdere e nelle ultime partite sta cercando di fare meglio della fase iniziale del campionato.

Si aspetta un’Inter tutta protesa all’attacco? Dovrebbe essere così, penso che possa essere la cosa più probabile, visto che l’Inter dovrà solo vincere.

Champions League e terzo posto ormai vicini? A questo punto vista la situazione di classifica e i prossimi impegni a San Siro con Chievo ed Empoli dovrebbe essere così. Ci sarà solo la partita a Napoli contro una squadra ormai seconda in classifica, un incontro sempre da affrontare con la giusta concentrazione visto la forza della squadra di Ancelotti. Basterebbe anche il quarto, basterebbe qualificarsi per la Champions!

Joao Mario o Gagliardini nell’undici iniziale? Uno dei due dovrebbe giocare, visto che non ci saranno anche D’Ambrosio e Brozovic.

Icardi dovrebbe partire titolare? Direi di sì, l’Inter dovrà vincere, magari giocheranno anche due punte, anche Lautaro Martinez. Si potrebbe fare così visto che bisognerà fare una gara d’attacco. Poi deciderà Spalletti come al solito!

Spazio ai giovani nella formazione veronese? Credo che possa essere così, avranno tanta voglia di mettersi in mostra e cercheranno di fare una buona partita.

Il Chievo potrebbe giocare una brutta sorpresa all’Inter. Nel calcio ci sta tutto. Ci mancherebbe altro però, allora vorrebbe dire che l’Inter non meriterebbe di andare in Champions…

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA