CALCIOMERCATO/ Juventus, Marotta chiude a Mutu e Maxi Lopez: bluff o realtà?

Il dg bianconero smentisce le indiscrezioni delle ultime ore, ma alla Juve serve un altro attaccante

11.01.2011 - La Redazione
Mutu_R375_8nov08
Adrian Mutu, foto Ansa

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Torna a parlare il direttore generale della Juventus Beppe Marotta. Ieri, intervenendo dalla Lega calcio a Milano dove si è tenuto l’incontro di metà stagione fra le società e gli arbitri, il dg bianconero ha parlato di mercato smentendo le voci circolanti nelle ultime ore: «Mutu e Maxi Lopez sono due giocatori molto bravi, ma non da accostare alla Juve».

Marotta ha poi aggiunto: «È meglio stare zitti e lavorare, non siamo in un momento drammatico, purtroppo abbiamo avuto tanti infortuni e ci è mancato anche un pizzico di fortuna». Difficile capire se le dichiarazioni del dirigente di Madama, riguardanti Mutu e Maxi Lopez, corrispondano alla verità o siano semplicemente di facciata. Appare infatti strano pensare alla società bianconera da oggi fino a fine stagione senza l’aggiunta di alcun rinforzo vista la penuria in attacco.

Quagliarella, l’unico che “vedeva” la porta con una certa continuità, sarà infatti indisponibile fino alla fine del campionato. Iaquinta e Amauri sono invece acciaccati mentre Del Piero non è immortale. La Vecchia Signora necessita quindi con priorità di rinforzi nel reparto avanzato e se possibile anche nella retroguardia reduce da 7 reti subite in soli 3 giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori