CALCIOMERCATO/ Juventus, Rossi è possibile… ma solo a giugno

Il giovane italo-americano lascerà la Spagna ma solo durante la prossima estate

11.01.2011 - La Redazione
Rossi_Gius_ITA_R375_30mar09
Giuseppe Rossi felice (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Giuseppe Rossi è tentato dalla Juventus ma l’operazione sembra fattibile solamente in previsione giugno 2011. Ieri è intervenuto l’agente dell’attaccante del Villarreal che ha cercato di fare chiarezza sulla situazione del nazionale azzurro: «Non c’è alcuna possibilità che Rossi lasci la Spagna a gennaio – ha esordito Andrea Pastorello -. Il Villarreal è in piena corsa per un posto in Champions League: Giuseppe è l’uomo di punta della formazione di Garrido ed è pertanto considerato incedibile. Aggiungo che stiamo trattando il rinnovo col club spagnolo per 5 stagioni con relativo adeguamento dell’ingaggio. Credo che nell’arco di 7-15 giorni ci sarà la fumata bianca».

Pastorello ha proseguito: «Rossi è un nazionale italiano e gli piacerebbe tornare a giocare in Serie A. L’Interesse della Juventus? Fa piacere è chiaro e sarebbe ovviamente un’ipotesi gradita ma al momento ogni discorso di questo tipo è prematuro e se ne riparlerà soltanto a giugno. Se si muoverà, ripeto, sarà soltanto per una big come Juventus, Inter o Milan anche perché il valore del suo cartellino ormai è decisamente alto, circa 30 milioni di euro e non escludo che al termine della stagione possa arrivare a toccare i 40. Rossi ha già messo a segno 16 reti e non siamo nemmeno al giro di boa. Sono numeri davvero importanti…».

Con molta probabilità a giugno si scatenerà un’asta di mercato fra le principali big d’Italia. La Juventus, ma anche il Milan (di cui Rossi è tifoso) e il Napoli, per la vicinanza all’entourage del giocatore, dovrebbero battagliarsi a suon di milioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori