CALCIOMERCATO/ Juventus, Amauri: il Genoa dice no, Palermo o estero

- La Redazione

Il bomber bianconero pronto a tornare in Sicilia o a sbarcare all’estero

Amauri_sconfitto_R375_25feb09_phixr
Amauri, attaccante Juventus in prestito al Parma (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Sembra sempre più lontano da Torino il futuro di Amauri, attaccante italo-brasiliano in forza alla Juventus. Il club bianconero è di fatto uscito allo scoperto mettendo in vendita al miglior offerente il proprio giocatore, dopo una stagione davvero negativa. La Vecchia Signora vorrebbe provare con una mossa estrema a ottenere un po’ di liquidità da reinvestire sul mercato degli attaccanti.

Ieri è intanto intervenuto l’agente del giocatore, Pocetta, in esclusiva a Ilsussidiario.net: «In questi giorni presentarsi nuovi scenari. Lui vorrebbe rimanere alla Juventus per dimostrare il proprio valore, ma ha bisogno di serenità e se non la troverà a Torino potrebbe ritrovarla da qualche altra parte». Il procuratore del bianconero ha ammesso: «Abbiamo avuto molte richieste dall’estero, vedremo in questi giorni. Sono convinto dei suoi grandi mezzi: non sono affatto preoccupato».

In base alle ultime indiscrezioni circolanti sembra che il Genoa, inizialmente sulle tracce del giocatore, si sia tirato indietro sia per una questione economica quanto per i non esaltanti numeri dell’attaccante da due anni e mezzo a questa parte. Non è da escludere un ritorno a Palermo o eventualmente un approdo all’estero. In passato molti club inglesi e tedeschi si sarebbero infatti interessati al giocatore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori