CALCIOMERCATO/ Juventus, Matri – Amauri: trattative al 31 gennaio

- La Redazione

Tutto ruota sulle decisioni del bomber italo brasiliano

amauri_R400_14gen11
Amauri potrebbe esordire domani sera (Foto Ansa)

Ultimo giorno per chiudere le operazioni di calciomercato. Ultime ore per tentare di portare un attaccante a Gigi Delneri. Da Cagliari ieri però è arrivata una risposta chiara e netta all’ipotesi che Alessandro Matri possa lasciare Cagliari per Vinovo. «Mi avevano parlato di 22 milioni e non 12 – ha detto Roberto Donadoni -. Alessandro viene dato un giorno al Milan, uno al Genoa, adesso alla Juve. Lui però deve continuare a dare il massimo per il Cagliari, poi si vedrà. Fino a giugno dovrebbe però rimanere con noi». Sulla vicenda è arrivato un commento laconico del patron Cellino: «E’ la Juve che vuole Matri, non noi che lo vendiamo». Il diretto interessato ha risposto con un sorriso alle domande di mercato. «Sono contento, per me e per la squadra. Una vittoria importantissima, contro una diretta concorrente, che ci permette di allontanarci dai bassifondi della classifica. Le voci di mercato? Non mi disturbano, anche oggi l’ho dimostrato con questi due gol».

Chissà se la notte avrà portato consiglio a Amauri e ai suoi manager che da un paio di giorni si trovano a Torino per decidere il futuro del bomber italo brasiliano. Al momento le offerte sono le più disparate. Dal Fulham in Premier al Real Saragozza in Spagna, fino a passare alla Sampdoria o alla Lazio in Italia. Tutto è nelle mani di Amauri. Se deciderà di partire, accettando una delle offerte, la Juventus potrebbe tentare un prestito all’ultimo, colmando un vuoto. Altrimenti rimarrà ancora a Torino.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori