CALCIOMERCATO JUVENTUS / Esclusiva, Chirico: Marotta ha già scelto Pazzini

- La Redazione

L’opinionista bianconero deluso per Dzeko

pazzini_maschera_R375x255_27ott09
Giampaolo Pazzini, attaccante Samp (Foto Ansa)

Il sussidiario.net ha sentito in esclusiva l’opinionista Marcello Chirico, tifoso ed esperto di tutto ciò che è inerente alla Juventus, per parlare del calciomercato bianconero.

Marcello, deluso dal mancato arrivo di Dzeko e Gilardino?

Su Dzeko non mi ero illuso più di tanto, anche se la delusione resta, perché era l’attaccante che serviva alla Juventus. Ci hanno fatto una testa così dicendo che era il preferito di Agnelli e poi…per Gilardino invece non piango di sicuro.

Su chi punta allora Marotta per l’attacco?

Sicuramente su Pazzini, ma a giugno. Lo conosce già dai tempi della Sampdoria e poi credo che il giocatore voglia venire a Torino. Marotta aspetterà l’estate per provare a prenderlo.

Sei d’accordo con la strategia della Juve?

Mah, Pazzini è un buon giocatore. Ma io vorrei che la Juventus ragionasse da Juve e puntasse sui Torres, oppure su giovani come Lukaku, Luis Suarez e Benzema. Giocatori di un certo spessore, che però costano.

Huntelaar costa un po’ meno…

Ed è bravo. Al Milan pur giocando poco ha segnato gol pesanti, decisivi con Fiorentina, Catania e Udinese. Mi piace come soluzione e secondo me si potrebbe fare a gennaio, dopo aver venduto Sissoko. Ma ripeto, Marotta ha come prima scelta Pazzini e dunque vorrebbe aspettare giugno.

Un altro sogno si chiama Bale…

Da prendere al volo. Ma la mia domanda è: se non abbiamo speso 30 milioni per Dzeko prima, ne spenderemo 40 e passa per Bale? Mah…

Servono terzini alla Juve?

CLICCA QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’INTERVISTA A CHIRICO SULLA JUVENTUS

Come il pane. Si parla di Konko, che era nostro e inspiegabilmente abbiamo dato via. Così come abbiamo sbagliato a non tenere Caceres. Konko è un buon giocatore, mi piace. Va bene anche il tedesco Beck in alternativa.

 

Intanto Agger rompe con il Liverpool…

Agger lo vendono a 10 milioni di euro. Noi non ne abbiamo 6 per Britos, dunque…

 

Che pessimismo…

Beh, l’ho già detto: la Juve deve tornare a ragionare da Juventus. Comprare giovani interessanti e ogni tanto qualche campione. Perché con i Caracciolo, i Gilardino e via dicendo non si va da nessuna parte.

 

È un messaggio ad Andrea Agnelli?

Sì. Io sono contento che ora ci sia lui alla guida della società. Però Andrea: fai l’Agnelli! Mettici del tuo e compra un campione. La Juventus ne ha bisogno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori