CALCIOMERCATO/ Juventus, da Juan a Dedè: 4 brasiliani per Antonio Conte

Molti difensori brasiliani nel mirino dell’allenatore della Juventus, Antonio Conte. Piacciono Rhodolfo, Dedé, Fernandes e Juan ma la società guarda anche al Vecchio Continente

10.10.2011 - La Redazione
marotta_R400_8ott10
Beppe Marotta, dg Juventus (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Sarà una Juventus sempre più sudamericana quella che uscirà dal calciomercato di riparazione del prossimo inverno. In corso Galileo Ferraris hanno infatti in programma ben 4 colpi, tutti brasiliani e tutti difensori. Si tratta precisamente di Rhodolfo, Dedé, Fernandes, Juan, rispettivamente di San Paolo, Vasco de Gama, Gremio e naturalmente Roma. Dopo che la nuova dirigenza ha di fatto smantellato la vecchia colonia brasiliana formata da Diego, Felipe Melo e dal sicuro partente Amauri, il duo Beppe Marotta-Fabio Paratici vuole riportare la Samba a Vinovo. Fra i quattro “stona” sicuramente il Juan giallorosso. A differenza degli altri tre, relativamente giovani e tutti militanti nel campionato brasiliano, l’ex Bayer Leverkusen è giocatore d’esperienza e facente parte di un club italiano. Sarà lo stesso Juan a decidere il da farsi da oggi fino al prossimo dicembre. Tornato arruolabile dopo l’infortunio lunghissimo di inizio stagione il brasiliano “metterà alla prova” l’allenatore Luis Enrique che fino ad oggi ha fatto affidamento sulla coppia Burdisso-Heinze, tutta argentina. Se Juan capirà di non essere in cima alla lista delle gerarchie dell’asturiano a quel punto potrebbe chiedere la cessione, abbracciando l’offerta della Juventus. Difensori brasiliani voluti specificamente da Antonio Conte che cerca la qualità e la tecnica anche in difesa. L’allenatore salentino vuole infatti che il gioco della squadra parta proprio dalle retrovie, come in pure stile Barcellona, e non ha intenzione di vedere difensori che spazzino via la palla o che si cimentino nei classici lanci lunghi. Una Signora che dopo essersi assicurata i promettenti gemelli Appelt Pires punta ora ad acquistare calciatori di maggiore esperienza, forte anche del lavoro e della conoscenza specifica di Carlos Macias Vargas responsabile degli osservatori bianconeri per gli Under 20 e per la prima squadra. Favorito nel poker è naturalmente Rhodolfo. Con il paulista è già tutto fatto e resta da trovare l’intesa con il club che dovrebbe aggirarsi attorno agli 8,5 milioni di euro. Se la proposta verrà accettata a quel punto si firmerà l’accordo. Attenzione però anche ad eventuali ipotesi europee. Sono infatti diversi gli obiettivi seguiti da Marotta durante la pausa campionato tutt’ora in corso.

Gary Cahill, inglese del Bolton, e Mats Hummels, tedesco del Borussia Dortmund, senza dimenticarsi naturalmente di Benatia dell’Udinese, sono i principali candidati a vestire il bianconero.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori