CALCIOMERCATO/ Juventus, Guilherme Costa e Facundo Ferreyra: bianconeri a caccia di talenti

L’amministratore delegato della Juventus, Beppe Marotta, a caccia di talenti. Piace Guilherme Costa del Braga e Facundo Ferreyra del Banfield, entrambi classe 1991

10.10.2011 - La Redazione
rete-pallone-golR400
Un pallone da calcio

CALCIOMERCATO – Al pari delle varie operazioni più o meno note, leggasi Walcott, Tevez, Ferdinand e via dicendo, gli uomini mercato di corso Galileo Ferraris lavorano alla ricerca di giovani e nuovi talenti per la Juventus del futuro. Sono infatti diversi i ragazzi scrutati dai vari osservatori bianconeri in previsione mercato invernale nonché finestra di trattative estiva. Nelle ultime ore è spuntato ad esempio il nome di Guilherme Costa, un calciatore di origini brasiliani classe 1991 cresciuto nel club portoghese dello Sporting Braga, squadra in cui milita tutt’ora. Militante nel ruolo di centrocampista secondo gli ultimi rumors l’amministratore delegato juventino Beppe Marotta lo starebbe seguendo insieme ad altre big, leggasi Barcellona e Manchester City, notoriamente società sempre presenti quando si tratta di “fare” colpi. Altro nome nuovo accostato in questi giorni alla Vecchia Signora è quello di Facundo Ferreyra, giovane anch’esso ventenne come il collega Costa, di origini argentine e attaccante del Banfield. Nazionale albiceleste under 20, per il ragazzo sarebbe in pressing il Siviglia. Il club andaluso sarebbe però stato scavalcato nelle ultime ore proprio dalla Juventus. Si mormora infatti che sia proprio l’amministratore delegato Marotta a portare avanti di persona la trattativa. L’operazione dovrebbe dunque essere a buon punto e se la Juventus riuscirà a piazzare qualcuno dei moltissimi attaccanti in esubero si potrebbe concretizzare già durante il calciomercato di riparazione alle porte. Facundo Ferreyra ha una valutazione ancora bassa, meno di 10 milioni di euro, ed è il classico centravanti d’area, micidiale di testa e disposto anche di una buona tecnica. Sulle tracce dell’albiceleste vi sarebbe anche il Milan ma l’interesse pare sia soltanto a livello preliminare. Un arrivo a Torino, che dicevamo, sarà subordinato all’addio di qualche giocatore. Luca Toni, Fabio Quagliarella, Amauri e Vincenzo Iaquinta sono infatti in cerca di una maglia. Casualmente i quattro bianconeri sono stati tutti accostati al Milan nelle ultime settimane ma anche la Roma e la Fiorentina, in particolare per Quagliarella e Amauri, sarebbero in pressing. Vi sono inoltre diverse società estere pronte ad assicurarsi i giocatori e proprio Ernesto Bronzetti, principale referenti di Amauri, ha annunciato nelle ultime ore che il proprio assistito lascerà l’Italia a gennaio.

In corso Galileo Ferraris si attende così un massiccio ricambio con l’obiettivo di tornare a conquistare al più presto lo scudetto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori