CALCIOMERCATO/ Juventus Milan, Cassano: bianconeri in soccorso del barese?

Antonio Cassano sarebbe pronto a lasciare Milanello. In soccorso del fantasista barese vi sarebbe la Juventus da tempo storica ammiratrice dell’ex numero 10 della Sampdoria

14.10.2011 - La Redazione
cassano_milan_R400_5feb11
Antonio Cassano, fantasista Milan (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO MILAN – «Il calcio è diventato routine non mi piace più…», Così Antonio Cassano ha scioccato l’opinione pubblica e il mondo del calcio martedì sera, nel post-partita di Italia-Irlanda del Nord. Il fantasista barese, replicando di fatto le dichiarazioni rilasciate dal collega Ibrahimovic, ha annunciato l’addio ai rettangoli di gioco anche se datato 2014. Secondo molti, in realtà, si tratterebbe del “mal di Milan” virus che sta attraversando Milanello dopo un inizio di stagione davvero sotto le attese. Si mormora quindi che Antonio Cassano non stia facendo altro che cercare un bell’aumentino di stipendio e in caso contrario sarebbe pronto a salutare per sempre il Diavolo. Qui entra in gioco la Juventus. Le indiscrezioni dello scorso mercato estivo vogliono infatti la società bianconera aver provato a contrattare l’ex Sampdoria a fine agosto quando il Milan sembrava pronto a lasciarlo partire. L’idea potrebbe tornare di moda fra qualche mese e Cassano vestire finalmente quella casacca che ha spesso sfiorato nella sua carriera ma che non è mai riuscito ad indossare. Guarda caso, al 30 giugno del 2012, si ritirerà Alessandro Del Piero e il fantasista di Bari Vecchia potrebbe divenire di fatto l’erede del Pinturicchio. Il problema resta la collocazione tattica dello stesso rossonero all’interno dello scacchiere di Antonio Conte. Il tecnico salentino ha fino ad oggi utilizzato un 4-2-4 o un 4-5-1 con un’unica punta. L’ex Sampdoria potrebbe essere utilizzato sulla trequarti, nel ruolo di appoggio alla prima punta, o eventualmente anche sugli esterni, per dare forza alla manovra offensiva della Signora. A tutt’oggi è difficile parlare di vera e propria trattativa ma non è da escludere un risvolto positivo nei prossimi giorni. Tra l’altro Juventus e Milan sono storicamente società amiche e i loro destini si sono più volte incrociati durante le finestre di trattative passate. Non va infatti dimenticato il noto interesse della Signora per Luca Antonini così come per Daniele Bonera. Entrambi i difensori farebbero molto comodo ad Antonio Conte in cerca proprio di un centrale nonché di due terzini (destro e sinistro). Rimaniamo quindi in attesa di novità che potrebbero arrivare in un senso o nell’altro già a partire da sabato sera quando il Milan affronterà il Palermo.

Una vittoria potrebbe far dimenticare di colpo le polemiche di questi giorni ma una nuova capitolazione…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori