CALCIOMERCATO/ Juventus, Matri, problemi con Conte? Le offerte non mancano…

Ieri la Juventus ha pareggiato zero a zero contro il Chievo nel match della settima giornata di campionato. Conte non ha utilizzato nuovamente Matri, per lui seconda panchina consecutiva.

17.10.2011 - La Redazione
matri_juve_R400_6feb11
Alessandro Matri (Foto: ANSA)

Ieri la Juventus ha pareggiato zero a zero contro il Chievo nel match della settima giornata di campionato. I giocatori di Conte non hanno saputo sfruttare il pareggio dell’Udinese a Bergamo per balzare soli in testa alla classifica e allungare sulle inseguitrici. Il capitano Del Piero, entrato nel finale, ha provato a dare una scossa alla squadra cogliendo anche il palo con un pregevole colpo di testa. Al termine della partita il tecnico Conte è rimasto soddisfatto della prestazione dei suoi giocatori. In casa Juventus si parla dell’ennesima prestazione negativa di Milos Krasic, esterno serbo arrivato nella scorsa stagione dal Cska Mosca. Con Delneri Krasic ha mostrato cose importanti soprattutto nella prima parte di stagione, con Antonio Conte invece le cose non stanno andando bene. Neanche per Alessandro Matri però è un buon momento. Il nuovo modulo di Conte, il 4-1-4-1 penalizza molto l’attaccante arrivato nello scorso gennaio dal Cagliari. Il tecnico pugliese ha infatti puntato in attacco su un giocatore come Mirko Vucinic, punta tecnica e forte fisicamente che contro il Milan ha fatto reparto da solo giocando molto bene. Ieri l’ex romanista non si è visto molto anche a causa della concentrata difesa del Chievo. Conte allora ha gettato in campo un’altra punta, Alessandro Del Piero, che come detto in precedenza ha creato pericolo in area clivense. Per Matri ennesima panchina dopo quella contro il Milan. Anche contro i rossoneri, in un match molto sentito, il calciatore di Sant’Angelo Lodigiano è rimasto a guardare i compagni per tutto il match vinto per due a zero dalla Juventus. Ieri l’ennesima panchina. Quest’anno solo 5 match, non tutti dal primo minuto, con un solo gol nella trasferta di Siena quando giocò dall’inizio assieme a Vucinic. Matri nella scorsa stagione ha segnato 9 gol in 15 match con la maglia della Juventus, riuscendo a essere protagonista nel match giocato contro l’Inter con il gol vittoria. I tifosi hanno sempre applaudito le prestazioni di Matri che però con Conte, e soprattutto con questo modulo, rischia di essere il giocatore più penalizzato. Molto dipenderà dalla convinzione del tecnico della Juventus di riportare il 4-2-4, anche se Conte non sembra intenzionato a togliere uno tra Vidal e Marchisio.

Matri ha molti estimatori, dall’Inghilterra ci sono società importanti che sono pronte a strappare il calciatore alla Juventus. Qualche giorno fa il presidente del Cagliari Cellino in tono ironico ha consigliato a Matri di tornare a Cagliari per giocare titolare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori