CALCIOMERCATO/ Juventus, Inter, Milan: ecco i retrosena su Marchisio (esclusiva)

- La Redazione

Il centrocampista della Juventus e della nazionale azzurra, Claudio Marchisio, è stato vicino al trasferimento a Milan e Inter durante l’estate: che rimpianto per le milanesi

marchisio_r375_5dic09
Claudio Marchisio (Foto: ANSA)

E’ l’eroe del giorno a Torino e in Italia. Stiamo parlando naturalmente del centrocampista della Juventus e della nazionale azzurra Claudio Marchisio. Il bianconero, oltre a regalare una grande prestazione contro il Milan, ha realizzato le due reti che hanno deciso l’incontro e affondato la corazzata rossonera. Il primo, dopo un rimpallo con Bonera, il secondo, grazie ad un tiro da fuori e complice una papera di Abbiati. Una doppietta di Marchisio davanti agli occhi di un Adriano Galliani deluso come non mai. Oltre infatti all’amarezza per la bruciante sconfitta, non va dimenticato il fatto che il Milan fu vicino in estate a tesserare il centrocampista della Vecchia Signora. Il giocatore era deluso per il mancato rinnovo del contratto a determinate cifre e sembrava vicino al divorzio dalla società di corso Galileo Ferraris. IlSussidiario.net indagò a fondo la questione scoprendo che il diretto interessato si diceva pronto a lasciare Torino soltanto però per giocare a Milano, sponda Milan o Inter naturalmente. I rossoneri così come Massimo Moratti provarono ad imbastire un’operazione con il gioiello bianconero che alla fine decidse però di rimanere a Torino convinto a firmare finalmente il prolungamento del contratto voluto. Le due big d’Italia ci avevano visto giusto così come la Roma. Sembra infatti che Luis Enrique sia stato uno dei primi estimatori di Marchisio, e prima di tesserare Gago e Pjanic aveva visto nel centrocampista della Vecchia Signora la spalla ideale per Daniele De Rossi. Difficile a questo punto pensare ad un addio nel futuro prossimo del giocatore dopo un inizio di stagione travolgente. Il Milan sembra nuovamente pronto ad un assalto in vista del prossimo mercato invernale, tenendo delle grandi qualità del bianconero nonché della sua polivalenza, ma dopo la splendida prestazione di ieri Marchisio non vuole più sentirne parlare di addii. Felice il giocatore, così come Antonio Conte e Beppe Marotta. L’amministratore delegato ha voluto puntare su diversi centrocampista durante l’estate, leggasi Pazienza, Vidal e Pirlo, senza però mai dimenticarsi proprio di Marchisio, uno dei punti chiave della Juventus del nuovo corso. Un risveglio del giocatore che non che giovare anche a Cesare Prandelli, commissario tecnico della Nazionale azzurra.

In vista del doppio impegno contro Serbia e Irlanda del Nord, valevoli per la qualificazione agli Europei del 2012, il tecnico di Orzinuovi cercherà di sfruttare al meglio le doti del centrocampista bianconero.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori