CALCIOMERCATO/ Juventus, Tevez, duello con l’Inter. Van der Wiel, c’è anche il Liverpool

- La Redazione

Non sono baste le tante multe o l’allontanamento dalla prima squadra per convincere Carlitos Tevez a comportarsi bene nel Manchester City. Per lui si parla di Inter o Juventus.

Tevez_r400_4ott10
Tevez, foto Ansa

Non sono baste le tante multe o l’allontanamento dalla prima squadra per convincere Carlitos Tevez a comportarsi bene nel Manchester City e per portare rispetto al tecnico Roberto Mancini. L’attaccante argentino è tornato in patria grazie a un permesso della società inglese, ma non è ancora tornato e questo ha fatto infuriare e non poco Mancini e soprattutto i dirigenti inglesi che si sentono derisi dal giocatore. Tevez non sembra intenzionato a tornare a Manchester, il suo rapporto con il City è ormai finito da tempo. La goccia è stata la mancata volontà dell’attaccante argentino di entrare in campo contro il Bayern Monaco in Champions League. Mancini ha promesso di non schierarlo più a meno che Tevez non intende chiedere scusa a tutti, allenatore compreso. Difficile vedere l’Apache chiedere scusa a Mancini. Per questo i bookmakers inglesi sono sicuri che Tevez andrà via, in particolare la destinazione più gettonata è l’Italia, con Inter e Juventus pronte a soddisfare il giocatore sudamericano. Il problema è che se il City è pronto a scendere almeno sui 20 milioni di euro come prezzo, non si è ancora capito se Tevez ha voglia di abbassarsi l’ingaggio che attualmente è di circa 11 milioni di euro. Un duello tutto italiano per l’attaccante argentino che in Italia ritroverebbe la voglia di giocare. Ovviamente ci sono anche altri club interessati come Liverpool e Psg ma l’Italia è la meta preferita per il giocatore sudamericano. Tevez nell’Inter ha la grande stima di Moratti e soprattutto del clan argentino che spinge per il suo acquisto. La Juventus pensa invece che l’arrivo di Tevez potrebbe avvicinare ancora di più la rosa di Conte a quella di Allegri del Milan. I bianconeri cercano anche un esterno destro, visto che c’è solo Lichtsteiner nei pensieri di Conte con Motta ormai relegato in panchina e pronto ad andare via a gennaio magari allo Stoccarda che sembra voler puntate sul giocatore bianconero. Van der Wiel è il sogno dei dirigenti bianconeri, il terzino olandese dell’Ajax, classe 88′, ha molti estimatori e nonostante la giovane età ha tanta esperienza internazionale. I bianconeri però dovranno vedersela con l’onnipresente Liverpool che vuole a tutti i costi mettere a segno il colpo olandese.

?

Marotta sa perfettamente che il club inglese è disposo ad accontentare l’Ajax offrendo circa 16 milioni di euro per il suo gioiello. Cifra che Marotta non vuole sborsare per un difensore seppur bravo come Van der Wiel.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori