CALCIOMERCATO/ Juventus, Inter, Milan: Gotze e Hummels, i talenti tedeschi raccontati da Riccardo Gentile (esclusiva)

- La Redazione

In esclusiva a Ilsussidiario.net intervista esclusiva a Riccardo Gentile, giornalista Sky, che ha parlato dei vari talenti del calcio tedesco che sono nel mirino delle italiane

allegri_galliani_R400_3apr11
Allegri e Galliani (Foto: ANSA)

Il calcio italiano a caccia dei giovani talenti tedeschi. La Germania ci ha ormai superato come ranking Uefa, la Bundesliga è un campionato più qualitativo di quello italiano, per questo molte Big del nostro Paese, Juventus, Milan e Inter, hanno messo nel mirino i giovani talenti tedeschi e anche quei giocatori che giocano nel campionato teutonico. Non è una novità sentir parlare di un interessamento delle società italiane per il nuovo fenomeno del calcio tedesco Mario Gotze, classe 92′, talento del Borussia Dortmund. Proprio il club campione di Germania ha in rosa molti calciatori che sono nel mirino di tanti grandi club europei, si parla di Hummels, Subotic, Kagawa, Schmelzer e tanti altri. Per saperne di più abbiamo intervistato in esclusiva a Ilsussidiario.net, Riccardo Gentile, giornalista Sky esperto di Bundesliga.

L’Italia ritorna a puntare sui talenti tedeschi, è vero?

Diciamo che è frutto dei grandi risultati della Nazionale di Loew, che ha messo in mostra giovani interessanti con un gioco corale davvero importante.

Gotze sembra essere il talento più cristallino del calcio tedesco. Pronto per la Serie A?

Certamente, nonostante la giovane età ha vinto un campionato da titolare a 18 anni ed è già protagonista in Nazionale. Inoltre ha la fortuna di essere allenato da Klopp che lo sta facendo maturare anche dal punto di vista tattico infatti Gotze torna sempre e aiuta molto la squadra.

Tatticamente come lo potremmo definire?

Lui è un trequartista che agisce dietro la punta. Nel Borussia e in Nazionale gioca esterno nella linea di trequartisti, è molto rapido, tecnico e non lascia mai scoperto il compagno in difesa.

Le italiane riusciranno a strapparlo alla concorrenza?

Difficile perchè ci sono molti club su di lui, soprattutto il Real Madrid.

Nel Borussia c’è anche il giapponese Kagawa che piace molto alla Juventus…

Kagawa è un bel giocatore, corre tantissimo, ma non sono sicuro sia ancora pronto. Un conto è giocare nel Borussia Dortmund un altro è giocare nella Juventus. Certo è stato un genio colui che lo ha scovato perchè Kagawa è stato preso dalla Serie B giapponese.

Anche in difesa il Borussia ha due centrali da poter mettere in vetrina. Meglio Hummels o Subotic?

Meglio Hummels, è un difensore che sembra lento ma non lo è perchè ti anticipa sempre. Ha molta personalità e inoltre è molto bravo con i piedi.

Subotic invece?

E’ una bestia fisicamente ma tecnicamente non è ai livelli di Hummels.

A centrocampo cosa ci dice di Bender?

Niente di particolare, è un buon recuperatore di palloni, ma se ne trovano tanti in giro per l’Europa.

L’Inter sembra interessata a Schmelzer, terzino del Borussia…

I due terzini del Borussia Dortmund, il polacco Piszczek a destra e Schmelzer a sinistra sono fortissimi sia in fase difensiva che offensiva.

In Italia Elia sta trovando molte difficoltà, se lo aspettava?

Onestamente si, Elia non è un grande giocatore, il suo valore di mercato è stato sopravvalutato e lo dissi anche quando la Juventus stava trattando il giocatore con il Borussia. Ha una buona velocità, buoni mezzi tecnici, ma non è bravo tatticamente e sembra molto timorosa.

Germania pronta a vincere l’Europeo a giugno?

Io dico che è la favorita. Ha fatto bene ai Mondiali e all’Europeo scorso, non vince dal 1996, ha giovani di qualità, secondo me può davvero vincere l’Europeo.

 

Claudio Ruggieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori