CALCIOMERCATO/ Juventus, Nani e Walcott in arrivo fra gennaio e giugno…

- La Redazione

La Juventus studia un doppio supercolpo in vista del 2012. L’amministratore delegato bianconero, Beppe Marotta, è sulle tracce di Theo Walcott dell’Arsenal e di Nani del Manchester United

nani_manchester_R400_23mag11
Nani, esterno Manchester United (Foto Ansa)

«Non abbiamo presa mica Nani e Walcott», diceva poche settimane fa in conferenza Antonio Conte, quando la Juventus era stata contagiata dalla “pareggite”. L’amministratore delegato Beppe Marotta ha registrato le dichiarazione dell’allenatore salentino, e si è tenuto il nastro. L’obiettivo è quello di regalare all’ex Siena proprio i due giocatori sopra elencati. Un colpo difficile, ma non impossibile, stando alle ultime indiscrezioni che giungono dall’Inghilterra. Partiamo dal nazionale lusitano in forza al Manchester United. L’erede di Cristiano Ronaldo piace da un paio di stagione alla Vecchia Signora e per la prossima estate si starebbe preparando una superofferta per convincere l’ex Sporting Lisbona. Si mormora che Sir Alex Ferguson possa addirittura assecondare la partenza del portoghese visto che in squadra può contare sull’ottimo Valencia nonché su Anderson. L’idea dei Red Devils è quella di assicurarsi Wesley Sneijder dell’Inter e l’eventuale introito ottenuto dalla cessione di Nani verrebbe di fatto girato proprio ai nerazzurri per avere il vice campione del mondo in cambio. Nani sarebbe l’innesto perfetto per la Juventus in grado di andare a coprire quella falla lasciata da Milos Krasic. E con la probabile cessione dell’ex Cska Mosca ci allacciamo al secondo arrivo prestigioso di casa Juventus, il giovane nazionale inglese Theo Walcott. Contagiato dall’aria di fuggi fuggi generale che tira in questo periodo a Londra, sponda Gunners, il giovane esterno potrebbe trasferirsi a Torino nell’ambito proprio di uno scambio con il nazionale serbo. Arsene Wenger è infatti uno dei principali estimatori del biondo centrocampista e l’idea di cedere Walcott ottenendo in cambio un compenso (dell’ordine di circa 10 milioni di euro), più un altro calciatore, lo aletta e non poco. L’operazione sembrerebbe fattibile in chiave invernale visto che la Juventus non ha problemi di coppe e di conseguenza può accogliere qualsiasi giocatore. Un doppio arrivo che permetterebbe inoltre ad Antonio Conte di rispolverare il suo marchio di fabbrica, il famoso 4-2-4, accantonato negli ultimi tempi in favore di un 4-1-4-1 proprio per la mancanza di interpreti adatti. Fra i vari ostacoli che si interporranno fra Madama e il doppio obiettivo, la concorrenza molto alta. Su Nani e Walcott vi sono infatti i principali club d’Europa.

Il portoghese piace all’Inter così come al Real Madrid mentre Walcott è da tempo nel mirino del Barcellona di Guardiola.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori