CALCIOMERCATO/ Juventus, Inter, Milan: Nani piace a tutte e Ferguson lo mette in vendita

- La Redazione

Sfida a tre fra Juventus, Inter e Milan per il gioiello della nazionale portoghese e del Manchester United, Nani: il giocatore non è uno dei beniamini di Ferguson e potrebbe dire addio

nani_manchester_R400_23mag11
Nani, esterno Manchester United (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO INTER – E’ di ieri l’indiscrezione di calciomercato che potremmo tranquillamente catalogare come bomba, riguardante un interesse del trio di big italiane, Juventus, Milan e Inter, nei confronti del gioiello del Manchester United, Nani. Il Mirror ne ha dato notizia, un trafiletto a pagina 64, in cui si parlava appunto delle avance dal Bel Paese nei confronti del nazionale portoghese. Il giocatore è attualmente blindato all’Old Trafford fino al 30 giugno del 2014, ma la forte concorrenza di Valencia e Young, letteralmente due pupilli di Sir Alex Ferguson, qualche panchina di troppo, e la storica partitaccia contro il Manchester City dello scorso 23 ottobre, starebbe agitando le acque. Nonostante la regola ferrea che vige a Manchester, dove i contratti si negoziano solo a partire da un anno dalla scadenza, non è utopico pensare ad un addio dell’erede di Cristiano Ronaldo durante la prossima estate tenendo in considerazione il fatto che nonostante le sue enormi qualità l’esterno ex Sporting Lisbona non è attualmente una presenza forte nello scacchiere dei Red Devils al pari ad esempio di Rooney, Hernandez, Jones, Welbeck. Nani è un talento puro anche se dalla sua ha il limite della discontinuità. A partite da Pallone d’Oro alterna spesso prestazioni opache, chiaro indizio che il giocatore non ha ancora raggiunto la piena maturità. La cosa certa è che Inter, Juventus e Milan sarebbero pronte al grande acquisto anche se resta da capire quale sia l’ammontare necessario per portare a termine l’operazione. Nani è stato pagato nell’estate del 2007 ben 25,5 milioni di euro e probabilmente la cifra relativa al suo valore si dovrebbe essere assestata. Una somma tutto sommato non esagerata per un giocatore che risolverebbe gran parte dei problemi delle italiane, ed in particolare, sembrerebbe adatto soprattutto agli schemi della Juventus di Antonio Conte e a quelli di Claudio Ranieri dell’Inter. Il Milan, invece, non giocando con delle ali pure, potrebbe risultare meno adatto al portoghese ma è chiaro che un campionissimo di quei livelli farebbe comodo a tutti. Se ne riparlerà sicuramente nei prossimi mesi, ma non in inverno. Nessuno a livello delle grandissime del Vecchio Continente lascerà partire un gioiello del proprio scacchiere in piena Champions League. Il tutto è quindi rimandato alla prossima estate quando si scatenerà una vera e propria asta.

L’Inter sembra in pole position soprattutto perché potrebbe offrire la carta Sneijder.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori