CALCIOMERCATO/ Juventus, Nani vicino al rinnovo. Amauri, il Palermo ci pensa ancora?

- La Redazione

In queste ultime settimane si è parlato molto di Nani in orbita Juventus. Il talento portoghese del Manchester United piace molto ai bianconeri, in particolare al tecnico Antonio Conte.

nani_manchester_R400_23mag11
Nani, esterno Manchester United (Foto Ansa)

L’Italia in generale vive un periodo di crisi economica profonda. Anche il calcio italiano è stato colpito da questa crisi per questo le società italiane non riescono più a competere con i grandi club stranieri in Europa soprattutto a livello di mercato. Scordiamoci i grandi colpi di qualche anno fa, i campioni con ingaggi milionari vanno altrove, specialmente in inghilterra doce c’è un campionato importante e ricco come la Premier League, o in Spagna dove la Liga mantiene sempre il suo fascino. Inutile sperare nell’arrivo di Tevez, attaccante argentino del City in rotta con la società e con il manager Roberto Mancini. L’Apache una costo di mercato importante e uno stipendio da big. In queste ultime settimane si è parlato molto di Nani in orbita Juventus. Il talento portoghese del Manchester United piace molto ai bianconeri, in particolare al tecnico Antonio Conte che ha sempre desiderato avere l’ala portoghese in squadra. Ma i sogni di mercato spesso rimangono tali. E’ vero, tra Nani e Ferguson non c’è tanto amore, soprattutto perchè il portoghese ha comportamenti da star, ma il 25enne lusitano possiede un talento fuori dal comune e lo sa bene anche il manager scozzese dei Red Devils. Per questo, visto il contratto in scadenza nel 2013, lo United è pronto a mettere fine ai rumors di contratto che riguardano Nani offrendo un rinnovo del contratto importante. A Nani è stato offerto un contratto da 7 milioni di euro a stagione, quasi 1,5 milioni di euro in più rispetto a quanto percepisce attualmente il campione portoghese. Un’offerta che la Juventus non potrebbe pareggiare anche perchè per acquistare Nani occorrerebbero circa 35-40 milioni di euro. Un investimento proibitivo per tutti, anche per la Juventus che può contare sulle entrate del nuovo stadio. Intanto il vice-presidente del Palermo Guglielmo Miccichè. intervistato da tuttojuve.com, ha parlato di Amauri e Toni, due giocatori con un grande passato a Palermo e attualmente fuori rosa nella Juventus: “Dispiace vedere due grandi campioni fuori dalla rosa della Juventus. Toni ha segnato 50 gol in due anni, Amauri è stato un grande trascinatore del Palermo”. Si parla di un possibile ritorno di uno dei due a Palermo.

Miccichè però smentisce: “Impossibile perchè entrambi hanno degli stipendi fuori dalla nostra portata”. Ma il dirigente del Palermo su Amauri rivela: “Piace ancora a Zamparini e in estate abbiamo cercato di riportarlo ma l’alto ingaggio ha fermato tutta l’operazione”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori