CALCIOMERCATO/ Juventus, Del Piero-Amauri: il futuro è in Premier

- La Redazione

Alessandro Del Piero ed Amauri, due juventini in cerca di squadra. Per entrambi potrebbe essere la Premier League la prestigiosa via d’uscita ad una situazione spinosa…

delpiero_fiducioso_R400_4ott
Alessandro Del Piero (Ansa)

CALCIOMERCATO – Mercato in fermento in casa bianconera ma non soltanto in entrata. La società di corso Galileo Ferraris, infatti, sta lavorando al massimo per cercare di sfoltire la rosa dagli elementi in esubero, in moda da alleggerire il bilancio economico tagliando gli ingaggi, storicamente la voce più onerosa per le casse di una squadra. Fra questi vi è in cima alla lista Amauri. Ieri l’attaccante italo-brasiliano ha rotto il silenzio sfogandosi ai microfoni di Sky Sport. L’ex Palermo ammette di non vedere l’ora che scatti la fatidica ora, il 3 gennaio, quando il calciomercato invernale si riaprirà e di conseguenza lui potrà trasferirsi in un’altra squadra e tornare a giocare. Molte le società a lui accostate nelle ultime settimane e su tutte sembrerebbe spiccare il Tottenham. Abbandonata l’ipotesi Milan visto che la Vecchia Signora non se la sente di rafforzare una diretta concorrente, il 31enne di Carapicuíba dovrebbe trasferirsi oltre i confini per iniziare una nuova avventura al White Hart Lane di Londra. Harry Redknapp perderà a breve Pavlyuchenko, che dovrebbe fare ritorno in Russia, e sostituirà quest’ultimo proprio con lo juventino. L’accordo fra l’entourage del giocatore e i londinesi vi sarebbe da tempo anche se non vanno dimenticati gli interessi dell’Olympique Marsiglia e del Paris Saint Germain. Leonardo vuole proseguire le sue spese italiane e fra i tanti calciatori nel mirino avrebbe appunto anche Amauri. L’obiettivo dell’attaccante è di tornare in Nazionale in vista dei campionati europei di calcio del prossimo giugno e spera di farlo trovando una squadra in cui giocare con continuità. E non è da escludere che insieme ad Amauri un altro bianconero possa sbarcare nella grigia Inghilterra. Sono in molti infatti convinti del fatto che Alessandro Del Piero potrebbe farsi tentare da un’esperienza oltre Manica. Nelle ultime ore è circolata un’indiscrezione molto interessante riguardante il Manchester United. Sir Alex Ferguson sarebbe pronto ad offrire un ultimo importante contratto al Pinturicchio e lui naturalmente accetterebbe volentieri. La situazione è stata analizzata anche da Roberto Mancini, allenatore del Manchester City, che intervistato in esclusiva da Il Corriere dello Sport ha ammesso: «L’addio alla Juve di Del Piero? Mi dispiace, ma ci può stare».

«Alex ha 37 anni, può divertirsi ancora – ha aggiunto e concluso lo jesino – vada a cercarsi un campionato diverso, magari la Premier, ma ce ne sono tanti altri. La vita non finisce con la Juve».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori