CALCIOMERCATO/ Juventus, Hummels, il Borussia accetta Elia come contropartita? Iaquinta potrebbe restare…

- La Redazione

Nonostante la relazione positiva di Fabio Paratici per quanto riguarda il difensore brasiliano Dedè, la Juventus ha deciso di concentrare tutti gli sforzi di gennaio su Mats Hummels

iaquinta_aterra_R375x255_17mag
Iaquinta infortunio per lui (Foto Ansa)

Nonostante la relazione positiva di Fabio Paratici per quanto riguarda il difensore brasiliano Dedè, la Juventus ha deciso di concentrare tutti gli sforzi di gennaio su Mats Hummels, difensore centrale del Borussia Dortmund che piace molto alla Juventus e non solo. Il giocatore tedesco, classe 88′, è uno dei pilastri della Nazionale tedesca e nonostante la giovane età gioca come un veterano. Qualità che ha impressionati tutti i grandi club europei, Juventus compresa. La società bianconera ha già avuto i primi contatti con l’entourage del giocatore, con il padre-manager che ha rivelato i pensieri positivi del figlio nei confronti della Juventus. Tutto dipenderà in particolare dal Borussia Dortmund che potrebbe anche ritrovarsi a gennaio negli ottavi di finale di Champions League, a quel punto difficilmente il club tedesco cederà il giocatore. In difesa il Borussia può disporre di due elementi molto importanti, Subotic e appunto Hummels, entrambi calciatori di 23 anni. la Juventus dovrà stare molto attenta alla concorrenza per Hummels soprattutto perchè ci sono club importanti come Manchester United, Inter e Chelsea. I bianconeri hanno però alcuni assi nella manica e si tratta di Milos Krasic ed Eljero Elia. Il serbo, classe 84′, non convince pienamente i dirigenti tedeschi che preferirebbero puntare su Elia. L’olandese, arrivato in estate dall’Amburgo, è stato pagato 9 milioni di euro in estate dalla Juventus, ma il suo rendimento è al di sotto delle aspettative per questo potrebbe lasciare il club bianconero a gennaio. Anche perchè il tecnico pugliese Antonio Conte non sembra intenzionato a concedergli molto spazio fino al termine della stagione. Attualmente Elia ha perso molto dal punto di vista economico, la Juventus potrebbe utilizzarlo come parziale contropartita tecnica visto che Elia ha già giocato in Germania e conosce perfettamente il campionato tedesco. La valutazione di Hummels è di circa 16 milioni di euro, con Elia l’esborso economico sarebbe inferiore. Per quanto riguarda l’attacco il procuratore di Vincenzo Iaquinta, Andrea D’Amico, intervistato da Radio Crc, ha parlato del futuro del suo assistito, dichiarando: “La società non ci ha comunicato nulla, non so se Iaquinta è sul mercato, è una decisione che spetterà a Conte e alla società”.

Iaquinta piace al Napoli che a gennaio vorrebbe regalare un rinforzo importante al tecnico Mazzarri. Ma sul centravanti calabrese ci sono anche club stranieri, soprattutto in Russia dove la Dinamo Mosca vorrebbe puntare sul giocatore italiano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori