CALCIOMERCATO/ Juventus, Afellay sempre nel mirino. Motta vicino allo Stoccarda

- La Redazione

In casa Juventus c’è da capire il perchè dell’improvviso calo di Milos Krasic, esterno serbo classe 84′. I bianconeri vorrebbero puntare su Afellay del Barcellona che però è infortunato.

conte_felice_R400_31mag11
Antonio Conte (Foto Ansa)

In casa Juventus c’è da capire il perchè dell’improvviso calo di Milos Krasic, esterno serbo classe 84′ che nella scorsa stagione, la prima in Italia, è stato uno dei più positivi nella sciagurata stagione bianconera con Delneri in panchina. Il tecnico conte sembrava aver disegnato uno schema tattico adatto al calciatore serbo che invece si è perso a Torino e adesso lotta per tornare almeno in panchina. Ultimamente Krasic è stato anche in tribuna visto che non ha giocato bene nelle volte in cui è stato chiamato in causa. Ed Elia? L’olandese invece è ancora un oggetto misterioso. Pagato 9 milioni di euro dalla Juventus, Elia ha giocato solo un tempo contro il Catania, dopo è stato sostituito da Conte e non ha messo più piede in campo. Cosa fare con loro due a gennaio? Un interrogativo che Marotta si starà facendo da diverse settimane. Anche perchè la Juventus vince anche senza di loro. A gennaio difficile vedere entrambi via d Torino, ma è sempre più probabile che uno dei due possa andare via presto. La Juventus si guarda in giro per cercare un esterno importante da regalare a Conte durante il calciomercato invernale. Singolare l’indiscrezione lanciata da itasportpress.it che riguarda l’interessamento della Juventus per Ibrahim Afellay. Non certo per le qualità del 25enne olandese che sono ben note, ma l’attuale giocatore del Barcellona dovrà rimanere fermo almeno fino ad aprile per la rottura dei legamenti del ginocchio. Afellay è stato spesso accostato alle squadre italiane durante questi anni. Nel primo anno post Mourinho, con Benitez in panchina, l’Inter ha trattato il giocatore ma il Barcellona è stato più lesto di tutti e lo ha acquistato successivamente a genaio. Nel Barcellona però poche presenze e tante sfortuna. La Juventus ovviamente non vorrebbe spendere i 15 milioni di euro chiesti in estate dal Barcellona anche e soprattutto per via del serio problema fisico. A gennaio la Juventus cercherà di sfoltire la rosa cedendo quei giocatori che non rientrano nei piani della società bianconera. Uno di questi è marco Motta, terzino destro riscattato a giugno dai bianconeri per 3,5 milioni di euro dopo il milione e mezzo di euro sborsato a giugno della scorsa stagione.

Motta piace molto allo Stoccarda che in rosa ha un altro ex giocatore bianconero, Molinaro. In questa stagione Motta non è sceso in campo neanche una volta viste le grandi prestazioni di Lichtsteiner.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori