CALCIOMERCATO/ Juventus, Krasic, problemi per Villas Boas. Pazienza tra Fiorentina e Udinese…

- La Redazione

Beppe Marotta è pronto a impelagarsi nuovamente nel calciomercato tra trattative e affari da definirsi. Bisognerà cedere Krasic e Pazienza, sul primo c’è il Chelsea.

krasic_juv_tifosi_R375x255_27set10
Milos Krasic sorridente (Foto Ansa)

Beppe Marotta è pronto a impelagarsi nuovamente nel calciomercato tra trattative e affari da definirsi. Si partirà il 3 gennaio fino al 31 dello stesso mese. La Juventus vuole migliorare la rosa, anche perchè il primo posto attuale degli uomini di Conte è confortante e soprattutto inaspettato per la società bianconera che sapeva di aver fatto un’ottima campagna acquisti estiva ma non pensava di arrivare subito a questi livelli. E visto che la fame di vittoria della Juventus è importante, i dirigenti vogliono aiutare Conte acquistando qualche giocatore importante. Ma la filosofia della società di Corso Galileo Ferraris è sempre la stessa. Per acquistare bisogna prima cedere, anzi sfoltire. La rosa della Vecchia Signora è ampia, ci sono giocatori che non hanno mai visto il terreno di gioco perchè non rientrano nei piani di Conte. Altri invece hanno deluso, come Milos Krasic, che dopo la buona stagione all’esordio nel campionato italiano non sta facendo vedere nulla di buona fino a questo momento. Conte lo ha bocciato spedendolo spesso in tribuna o in panchina, il serbo non l’ha presa bene e per bocca del suo procuratore è pronto ad andare via. Molti club hanno deciso di puntare su Krasic, ci sono società italiane ed estere. In particolare c’è il Chelsea di Villas Boas che cerca forze fresche durante il calciomercato invernale. Krasic piace al manager portoghese ma la società non ha ancora fatto passi avanti ufficiali. Il problema è che il Chelsea continua a deludere in campionato, ieri ha pareggiato uno a uno contro il Fulham. Abramovich, patron dei Blues, comincia a stancarsi del giovane allenatore portoghese, per questo potrebbe anche mandarlo via. Ovviamente questo implicherebbe il mancato arrivo di Krasic a Londra. La Juventus spera che il patron del Chelsea mantenga ancora un po’ di pazienza. Un altro giocatore che potrebbe andare via è Michele Pazienza, centrocampista pugliese classe 82′ arrivato a Torino a parametro zero in estate dopo le belle stagioni a Napoli. Sul giocatore ci sono due club importanti come Udinese e Fiorentina. Conte non ha utilizzato molto il giocatore e potrebbe anche avallare la cessione di Pazienza. In cambio però dovrebbero arrivare un rinforzo a centrocampo altrimenti sarebbe davvero un problema per il tecnico salentino.

La Juventus con i soldi di Krasic e Pazienza potrebbe mettere a segno qualche colpo importante. Fondamentale sarà la cessione del serbo che potrebbe far entrare denaro fresco nelle casse della società piemontese.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori