CALCIOMERCATO/ Juventus, tre operazioni in 48 ore: Borriello, Caceres ed El Kaddouri

- La Redazione

La Vecchia Signora si scatena ed è pronta a mettere a segno tre colpi importanti in poche ore: in arrivo subito Borriello e Caceres mentre a giugno già in programma El Kaddouri

marotta_R400_8ott10
Beppe Marotta, dg Juventus (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO – Entra nel vivo e prende forza il calciomercato della Juventus. Dopo uno paio di giorni di relax per le feste natalizie oggi l’amministratore delegato della società di corso Galileo Ferraris, Beppe Marotta, sferrerà l’attacco decisivo per avere il bomber della Roma Borriello e consegnarlo ad Antonio Conte prima del ritiro di Dubai che scatterà il prossimo venerdì. La Juventus non si sbilancia sullo sbarco allo Juventus Stadium dell’ex attaccante rossonero ma praticamente siamo ai dettagli. Il giallorosso dovrebbe trasferirsi a Torino in prestito ma senza obbligo di riscatto, semplicemente, con diritto. I bianconeri verseranno ai capitolini la somma di un milioni di euro per il prestito e poi a giugno si discuterà il riscatto del cartellino dello stesso senza alcun vincolo. La cosa certa è che Borriello vuole lasciare per sempre la capitale. Quest’anno, per lui, soltanto otto presenze e nessun gol, per un totale di 248 minuti giocati. Le prossime 48 ore saranno decisive per chiudere l’affare e il primo passo sarà uno scambio di fax ufficiali fra le due società. Nel frattempo il direttore sportivo della Roma Walter Sabatini, rimarrà nella sua sede per eventuali firme nonché autorizzazioni al ragazzo per farlo allenare con la sua nuova squadra prima dell’inizio del nuovo anno. Una storia particolare quella del centravanti partenopeo che soltanto un anno e mezzo fa sfiorò la Juventus. Era l’estate del 2010 e la Vecchia Signora sembrava ad un passo dall’acquisto del giocatore allora del Milan ma alla fine il diretto interessato scelse i colori della Roma e al popolo bianconero la cosa non andò giù troppo volentieri. Il suo acquisto sarebbe però fondamentale per rinforzare il reparto d’attacco della Juventus che a breve dovrebbe perdere Amauri, Iaquinta e Toni. Grandi novità sono attese anche dal fronte Caceres. Il jolly di difesa del Siviglia e della nazionale uruguagia è oramai nell’ottica di rivestire il bianconero. Le due società stanno trattando ma bisognerà colmare un piccolo gap per sbloccare la trattativa. L’ultima offerta della Juventus è pari ad un milione di euro subito più un riscatto di otto milioni il prossimo giugno. Gli andalusi si sono sbilanciati chiedendo 12 milioni in totale (contro i 9) quindi è molto probabile che si trovi un’intesa a metà, magari a 10 più bonus. Anche Caceres potrebbe aggregarsi al ritiro bianconero di Dubai. Ma le trattative bianconere non sono finite qui.

Pare infatti che Marotta stia per chiudere con il Brescia l’operazione El Kaddouri: il 21enne trequartista belga verrà bloccato in settimana ma rimarrà al Rigamonti fino a giugno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori