CALCIOMERCATO/ Juventus, Amauri-Toni-Iaquinta, le ultime sui tre “indesiderati”

- La Redazione

La parola “indesiderato” ha un significato abbastanza duro: vuol dire che in un determinato ambiente non ci puoi stare più. Nella Juventus gli indesiderati sono Toni, Amauri e Iaquinta.

Luca_Toni_Juve_R400_4feb11
Luca Toni

La parola “indesiderato” ha un significato abbastanza duro: vuol dire che in un determinato ambiente non ci puoi stare più. Bene alla Juventus la lista degli indesiderati è lunga, ovviamente non si parla di cattivi comportamenti ma semplicemente di progetti diversi. Il progetto di Conte funziona molto bene, la squadra bianconera è al primo posto in classifica assieme al Milan. Il tecnico salentino per arrivare in alto ha dovuto comunque fare alcune scelte rinunciando ad alcuni giocatori, lasciandoli in panchina o in tribuna. Nella Juventus dicevamo i giocatori fuori dal progetto di Conte sono molti. In particolare in attacco ci sono giocatori che non rientrano da tempo nei piani della Juventus. Uno di questi è sicuramente Amauri, attaccante italo-brasiliano che già a gennaio 2011 ha lasciato il club bianconero per accasarsi al Parma dove ha potuto mettere nuovamente in mostra le qualità da goleador. In estate al giocatore sono arrivate tante offerte, soprattutto da club stranieri. Ma Amauri ha sempre rifiutato tutte le offerte, soprattutto quelle di Marsiglia e Galatasaray, mandando su tutte le furie la dirigenza bianconera e in particolare Beppe Marotta. Per questo la Juventus ha deciso di mettere fuori rosa Amauri trovando il benestare del tecnico. Adesso per l’italo-brasiliano c’è la possibilità di trovare un’altra sistemazione anche perchè le offerte non mancano. Oggi però Studio Sport ha rivelato che Amauri avrebbe rifiutato l’offerta del Genoa che aveva provato a convincere il giocatore con un triennale. Ora i liguri sono a un passo da Gilardino, bomber della Fiorentina. I viola potrebbero pensare ad Amauri anche se Corvino vorrebbe puntare su Maxi Lopez del Catania. Anche Luca Toni non rientra nei piani di Conte, per questo non ha giocato neanche un minuto. Il bomber modenese ha offerte dagli Usa, ma negli ultimi giorni si è parlato anche di una possibilità chiamata Parma. Il club ducale vorrebbe puntare sul giocatore per rinforzare il reparto di Colomba. Il problema è nel grande ingaggio che percepisce Toni alla Juventus. Infine c’è Vincenzo Iaquinta. Anche lui è nella lista dei cedibili. Il problema è che il bomber calabrese vuole andare via a titolo definitivo e non in prestito. La Juventus dovrebbe modificare le proprie richieste per il giocatore.

Su Iaquinta si parla di Fiorentina ma anche di offerte provenienti dall’estero. In passato lo Spartak Mosca sembrava voler puntare sul giocatore ma per il momento non sono arrivate offerte ufficiali. La Juventus spera di cedere tutti e tre i giocatori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori