CALCIOMERCATO/ Juventus, è fatta per Borriello: c’è la firma!

- La Redazione

E’ stato definito l’affare con la Roma: Marco Borriello passa alla Juventus con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto. Ecco un nuovo bomber per Conte…

marco_borriello_r400
Marco Borriello (foto Ansa)

E’ fatta: Marco Borriello è un nuovo giocatore della Juventus. Ne ha dato notizia l’emittente Sky pochi minuti fa. L’attaccante, ex-Roma, sbarca a Torino con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto. Già arrivata la firma del giocatore, si attende ora solamente l’annuncio ufficiale da parte delle società interessate. Decisivo l’incontro odierno a Milano tra Marotta, Fenucci e Sabatini: non sono ancora note le cifre dell’accordo. Per Borriello sta per iniziare dunque una nuova avventura professionale. Alle dipendenze di Antonio Conte, tecnico carismatico come pochi, avrà l’occasione di rilanciarsi e dare una nuova svolta alla sua carriera. Una sorta di fase 2, in modo da porre la sua candidatura in chiave Europei. Va detto, però, che non sarà facile per lui trovare un posto. I titolari in attacco, al momento, sono Matri e Vucinic, senza dimenticare lo scalpitante Quagliarella e un certo Alex Del Piero, uno che, fosse per lui, non appenderebbe mai gli scarpini al chiodo. ‘SuperMarco’, per farsi largo, dovrà metterci tutta la grinta di cui dispone, e che Luis Enrique, evidentemente, non ha mai riscontrato in lui. Il tecnico asturiano lo ha messo quasi subito ai margini e non ha nascosto il suo fastidio per le continue domande sull’argomento, nelle ultime conferenze stampa pre-gara. E’ evidente che il feeling con il centravanti non è mai sbocciato, tanto che alla fine hanno giocato quasi sempre i vari Osvaldo, Lamela, Totti e Bojan. Adesso Borriello aprirà un nuovo capitolo della sua vita calcistica. Dopo aver fatto bene ma non benissimo al Milan e dopo gli alti e bassi di Roma, Borriello dovrà dimostrare di essere uno da big. A Torino ritroverà Mirko Vucinic, con cui ha condiviso la scorsa annata in giallorosso. E chissà, presto a raggiungere i due potrebbe arrivare pure David Pizarro, indicato da più parti come l’ideale vice-Pirlo. Anche per il cileno sarebbe una ghiotta opportunità per rilanciarsi, visto che Luis Enrique non sembra vedere nemmeno lui. Pizarro potrebbe disputare, come Borriello, gli ultimi mesi della stagione in maglia bianconera, con l’obiettivo di dimostrare di essere ancora un elemento più che valido. Il ritorno in patria, per ora, può attendere, dunque. Dovesse fallire la pista che porta al giallorosso, la Juve si tufferebbe su Palombo o Montolivo.

A inizio 2012, invece, verrà ufficializzato il ritorno alla Juve di Martin Caceres: al Siviglia dovrebbero andare circa 8 milioni e mezzo di euro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori