CALCIOMERCATO/ Juventus, Higuaìn-Ramirez per la Champions?

- La Redazione

I bianconeri pensano ai colpi per la prossima estate, che potrebbe vedere il loro ritorno in Champions. Servono i famosi top player promessi da Marotta: il preferito è il Pipita…

gonzalo_higuain_r400-1
Gonzalo Higuain (Ansa)

La Juventus ha elaborato una doppia strategia. Da una parte gli acquisti per il presente, per consolidare quel primato che a inizio stagione nessuno prevedeva. Dall’altra i colpi per il futuro, che dovrà vedere la Vecchia Signora di nuovo nell’olimpo europeo. A breve scadenza, come si sa, verranno perfezionati i colpi Borriello e Caceres, e ci sono ottime probabilità anche per Pizarro. In estate, invece, partirà l’assalto a quei top players da tempo promessi da Beppe Marotta. Quei giocatori, insomma, chiamati a far fare alla squadra il definitivo salto di qualità. E’ molto probabile che sarà l’attacco il reparto che subirà una vera e propria rivoluzione. Obiettivo numero 1 della dirigenza bianconera è acquistare un centravanti di livello internazionale. Uno dei preferiti è Gonzalo Higuaìn, che, secondo le indiscrezioni provenienti dalla Spagna, sarebbe stufo di non essere titolare fisso al Real Madrid. Ma come, si chiede il nazionale argentino, io che segno cataste di gol, devo alternarmi col pur bravo Benzema? Ecco quindi che il Pipita, come viene soprannominato l’argentino, si starebbe guardando intorno in vista del prossimo anno. In corsa per lui ci sarebbero il Chelsea e, appunto, la Juve, che, a quanto pare, sarebbe disposta ad assicurargli un ricco contratto pur di strapparlo dalle grinfie di Roman Abramovich. Si tratterebbe, ad ogni modo, di un investimento davvero cospicuo: occorreranno non meno di 25-30 milioni di euro per convincere il Real a mollare il suo prolificissimo centravanti. L’altro grande sforzo verrebbe, poi, concentrato sull’acquisto dell’erede di Del Piero. Mica facile. Tra l’altro, Alex ha pure detto che vuol giocare fino a 40 anni. Magari era solo una battuta, o forse no, conoscendo la ferrea determinazione del fantasista veneto. Difficile, comunque, che possa onorare il suo progetto a Torino. Già quest’anno Conte sembra avere altre idee, figuriamoci nella prossima stagione, che sulla carta, in vista di un probabile ritorno in Champions, si annuncia ancora più impegnativa. Il futuro di Del Piero, quindi, sembra essere, inevitabilmente, altrove. Al momento, sono principalmente due i giocatori tenuti sotto osservazione per il ruolo: Gaston Ramirez e Mario Gotze.

Più facile arrivare all’uruguagio del Bologna, visto che il tedesco sembra intenzionato a rimanere al Borussia almeno fino al 2013. A meno che, parole sue, non chiami un certo Barcellona.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori