CALCIOMERCATO/ Juventus, Pastore: Zamparini chiede Marchisio in cambio

- La Redazione

Il presidente del Palermo apre alla partenza del Flaco

Pastore_R375_16ott09
Javier Pastore (Foto: Ansa)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Interessanti dichiarazioni rilasciate dal presidente del Palermo Maurizio Zamparini, riguardanti il futuro di Javier Pastore. Per la prima volta da quando il fenomeno argentino è in Italia, il numero uno dei rosanero ha aperto ad una sua partenza, in cambio però di proposte adeguate. «Le contropartite? Marchisio, un mio vecchio pallino – dice a Tuttosport – pppure Matri, anche lui andrebbe benissimo.

E Buffon. Anzi, no Buffon guadagna troppo… Chiellini allora». Poi Zamparini ha proseguito: «Amauri non tornerà a Palermo e Giovinco non ci verrà mai. Non sono queste contropartite che possono portare l’argentino alla Juve. E più in generale penso che l’attuale politica della società bianconera non sia compatibile con l’acquisto di un giocatore di questo tipo. Non voglio dire che non possono prenderlo Pastore, ma è un fatto che negli ultimi anni hanno frazionato il budget a disposizione su più giocatori. In Italia si pensa alle contropartite, ma all’estero quando vogliono un giocatore di questo tipo mettono sul tavolo trattativa una proposta, solo economica, adeguata».

Il trasferimento sembra però ipotizzabile solo a partire dalla prossima stagione: «Resterà sicuramente per un altro anno a Palermo. Magari ci resterà per sempre, ha appena firmato un nuovo accordo quinquennale. E se io dovessi trovare degli investitori pronti ad affiancarmi, il trio Ilicic­Pastore­ Hernandez formerebbe l’attacco del Palermo per i prossimi tre anni» .



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori