CALCIOMERCATO / Juventus, la pista Iturbe è in discesa

Il nuovo Lavezzi costa solo 4 milioni di euro e gioca in Paraguay, nonostante abbia già scelto la nazionale argentina per il suo futuro. Il Porto lo ha opzionato, ma la Juve…

18.03.2011 - La Redazione
marotta_R400_8ott10
Beppe Marotta, dg Juventus (Foto Ansa)

Juan Iturbe in Argentina è considerato il nuovo Lavezzi. Classe ’93, è nato a Buenos Aires, ma da genitori paraguaiani. Per questo motivo, gioca nel Cerro Porteño, nel suo paese d’origine. Anche se ha già scelto di quale nazionale vestire la maglia: solo l’Albiceleste.

Gianni Di Marzio su Tuttosport lo consiglia alla Juventus. Nella prossima sessione di calciomercato potrebbe liberarsi per solo 3-4 milioni di euro. Un investimento che vale la pena portare avanti. Iturbe ha esordito nella copa Libertadores rifilando una doppietta al Colo Colo. Le sue doti migliori sono la velocità e il dribbling e per questo viene paragonato al Pocho.

Era tornato a giocare in Argentina, al Quilmes, ma le pressioni del governo paraguaiano e del papà lo hanno riportato al Cerro Porteño. Un club troppo piccolo per le sue qualità da campioncino. Ecco perché per la Juventus non dovrebbe essere difficile strapparlo al Sudamerica. Su di lui c’è un’opzione del Porto, ma il diritto di prelazione non è ancora stato esercitato. Dunque Iturbe può considerarsi un obiettivo per la prossima finestra di calciomercato.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori