CALCIOMERCATO/ Juventus, Buffon, il problema è l’ingaggio

Ieri le dichiarazioni di Gianluigi Buffon hanno lasciato senza parole i tifosi della Juventus. Il portierone bianconero non vuole decurtarsi l’ingaggio.       

22.03.2011 - La Redazione
Buffon_sconfitto_R375_10mar09_phixr
Buffon (Foto:Ansa)

Ieri le dichiarazioni di Gianluigi Buffon hanno lasciato senza parole i tifosi della Juventus. Interpellato circa il suo futuro il portierone bianconero non ha ribadito il proprio desiderio di restare alla Juventus per le prossime stagioni, così come dichiarato in precedenza. L’estremo difensore toscano ha voluto parlare solo dell’attuale momento dei bianconeri, rimandando a giugno ogni eventuale valutazione. Come rivelato dal Corriere dello Sport dietro le dichiarazioni di Buffon potrebbe esserci un malcontento del portiere bianconero dovuto al contratto con la Juventus.

Buffon vorrebbe rinnovare il contratto con la Vecchia Signora fino al 2015, ma la Juventus è pronta ad accettare le richieste del giocatore a patto che gli attuali 6 milioni di euro netti a stagioni diventino 3,5-4. Per Buffon si tratterebbe di una richiesta ingiusta visto il suo impegno e le prestazioni in maglia bianconera. Ma l’obiettivo di Marotta e soci è quello di ridurre il monte stipendi soprattutto con l’abbassamento degli stipendi dei giocatori sopra i trent’anni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori