CALCIOMERCATO/ Juventus, Motta e Iaquinta in partenza

- La Redazione

I due giocatori non rientrano nei piani futuri della società bianconera, il terzino tornerà a Udine mentre per Iaquinta si è apriranno le porte della Premier League

iaquinta_sconsolato_R375x255_12mar09
Iaquinta sconsolato (Foto Ansa)

Si inizia già a delineare la strategia della Juventus per la prossima stagione. I dirigenti bianconeri hanno già trattato un primo bilancio dei calciatori che dovrebbero lasciare Torino a giugno. Marco Motta è uno di quei giocatori che è destinato a lasciare la formazione bianconera, il suo rendimento a Torino è stato al di sotto delle possibilità e certamente i bianconeri non riscatteranno il suo cartellino dall’Udinese. In estate Motta è arrivato con la formula del prestito oneroso (circa 1,2 milioni di euro) con il riscatto fissato a 3,5 milioni di euro.

Anche Vincenzo Iaquinta dovrebbe lasciare la Juventus, l’attaccante calabrese è arrivato a Torino nel 2007 dall’Udinese, le sue stagioni in bianconero sono sempre state positive ma dalla scorsa stagione, complici molti problemi fisici, il 32enne giocatore nato Crotone non offre più ampie garanzie per il futuro.

La Juventus potrebbe accettare le offerte che arrivano dalla Premier League, in particolare dal Tottenham che continua a pensare a Iaquinta per rinforzare l’attacco. I bianconeri riverserebbero sul mercato i soldi della cessione dell’ex giocatore dell’Udinese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori