CALCIOMERCATO/ Juventus, Mazzarri: si ma solo se sarà Champions

- La Redazione

Molti i tecnici pronti a subentrare a Delneri e fra questi vi è anche Mazzarri. L’allenatore toscano ha dimostrato di sapere fare bene in tutte le piazze in cui ha lavorato.

mazzarri_lavezzi_R400_15ott10
Mazzarri con Lavezzi (Napoli) - Foto Ansa

CALCIOMERCATO JUVENTUS NAPOLI – Prende sempre più piede l’ipotesi di un Walter Mazzarri sulla panchina della Juventus a partire dalla prossima stagione. come ilsussidiario.net aveva anticipato più di una settimana fa. In base alle ultime indiscrezioni circolanti la società bianconera starebbe iniziando a guardarsi attorno in cerca di un possibile sostituto di Gigi Delneri. A meno di clamorosi colpi di scena l’allenatore friulano verrà appiedato a partire dal prossimo 30 giugno 2011. Molti i tecnici pronti a subentrare al friulano e fra questi vi è anche Walter Mazzarri.

L’allenatore toscano ha dimostrato di sapere fare bene in tutte le piazze in cui ha lavorato ed in particolare proprio a Napoli. Attenzione però, l’eventuale arrivo di Mazzarri a Torino è subordinato all’accesso di Madama alla Champions League. Qualora il Napoli dovesse infatti concludere la stagione fra i primi 4 posti, cosa tutt’altro che impossibile, Mazzarri non lascerebbe mai la squadra che gli ha regalato moltissime gioie per rimettersi nuovamente in discussione in una realtà molto difficile come quella bianconera, e senza la possibilità di disputare la coppa dalle “grandi orecchie”.

Un parere condiviso anche dall’ex allenatore Vincenzo Montefusco, intervenuto a Radio Crc: «Mazzarri può fare quello che vuole, perchè di allenatori ce ne sono molti, sta lavorando benissimo ed è normale che le grandi squadre si interessino a lui. La Juventus non mi sembra però una grande squadra, ma una società che spende molto ma razionalizza poco. Il Napoli ormai è un grande club».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori