CALCIOMERCATO/ Juventus, Toni: vinco qui e poi smetto

- La Redazione

L’attaccante emiliano ha rilasciato oggi un’intervista                                                                                                                  

Luca_Toni_Juve_R400_4feb11
Luca Toni

La Juventus sarà con grande probabilità l’ultima squadra di Luca Toni. Il centravanti italiano, dopo aver girato metà Italia soltanto negli ultimi mesi, sbarcando a Roma, poi a Genova e infine a Torino, punta a rimanere in pianta stabile all’Olimpico fino a giugno del 2012 per poi appendere le scarpe al chiodo, con la speranza di ottenere nel frattempo qualche successo. Un Toni che è tornato in Italia a gennaio del 2010 ma dopo 6 mesi buoni con la casacca dei giallorossi non è stato riscattato: «Ignoro il motivo, bisogna chiedere a loro – afferma in un’intervista esclusiva rilasciata a Il Corriere dello Sport – hanno fat­to scelte diverse».

I capitolini speravano di ripetere l’affare Toni con Adriano, ma per ora, l’arrivo del brasiliano si è rivelato un buco nell’acqua: «Nel calcio non sai mai come vanno le cose. In ogni caso, la mancata conferma della Roma mi ha permesso di realizzare il sogno bian­conero. In mezzo, la breve parentesi al Genoa: forse, era tutto destino». Quindi uno sguardo al futuro: «Non mi pongo il proble­ma, per il momento: vivo il mio sogno e penso a far be­ne. Vincere qui sarebbe il massimo: ecco, se vinco con la Juve potrei smettere».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori