CALCIOMERCATO/ Juventus, Delneri: col Milan si gioca la panchina

- La Redazione

Sono in molti a giurare che in caso di una nuova capitolazione bianconera l’ex Sampdoria possa essere appiedato e sostituto con un traghettatore fino al prossimo giugno

delneri_R375x255_14mag10
Delneri, foto Ansa

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Gigi Delneri si giocherà questa sera, nell’anticipo contro il Milan, il proprio futuro a Torino. Sono in molti infatti a giurare che in caso di una nuova capitolazione bianconera l’ex Sampdoria possa essere appiedato e sostituto con un traghettatore fino al prossimo giugno. La Juventus è reduce da una stagione che si può definire senza problemi fallimentare. Fuori dalla corsa scudetto, fuori dall’Europa League, eliminata in Coppa Italia e a rischio qualificazione in Champions.

Una situazione non rosea che però non sembra preoccupare più di tanto Delneri: «Del futuro non mi preoccupo quasi mai – ha detto ieri in conferenza – mi preoccupo di far bene il mio lavoro poi incideranno i risultati, con la società c’è un ottimo rapporto. Penso che andremo avanti, convinti che l’approccio sia quello giusto. Sappiamo che una squadra non si può costruire subito. Il rapporto allenatore società è molto solido».

Delneri ha aggiunto: «Ho un contratto fino all’anno prossimo, non devo chiedere nulla ce l’ho e nessuno me lo deve dire poi nel calcio è un mondo particolare, io devo fare il mio lavoro e basta. Il mio lavoro è pensare al Milan». Infine un pensiero al Milan: «Penso che lo stimolo c’è, sicuramente sappiamo di trovare una squadra che merita il posto in classifica che ha, giocatori tecnicamente di grande levatura, ma noi abbiamo le armi per competere, lo abbiamo dimostrato a Milano e le getteremo sul campo».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori