CALCIOMERCATO/ Juventus, Toni, che rivincita su Preziosi

- La Redazione

La legge dell’ex è stata protagonista anche in Juventus-Genoa. A segnare il gol del definitivo tre a due per la Juventus è stato Luca Toni, ex calciatore rossoblu.

La legge dell’ex è stata protagonista anche in Juventus-Genoa. A segnare il gol del definitivo tre a due per la Juventus è stato Luca Toni, attaccante bianconero arrivato a Torino a gennaio proprio dal Genoa. Una zampata vincente dopo aver vinto il corpo a corpo con Dainelli che ha regalato i tre punti a otto minuti dalla fine. La Juventus torna a sperare nella qualificazione alla prossima Champions League distante sei punti, visto che la Lazio ha battuto il Parma all’Olimpico. Prima della chiusura del 2010 il presidente del Genoa Enrico Preziosi aveva commentato con una battuta il voto in pagella a Toni, allora attaccante rossoblu: “Che merita in pagella? Un tre come i gol che ha fatto”. Una battuta che non è piaciuta al bomber emiliano che quest’oggi si è preso una bella rivincita sul numero uno del Genoa. Per Toni secondo gol con la maglia bianconera dopo quello segnato contro il Cagliari. Una rete che potrebbe significare conferma per la prossima stagione visto che la posizione di Toni è in bilico.

Toni è stato uno dei protagonisti del match, appena è entrato nel secondo tempo per rinforzare l’attacco è stato l’autore del passaggio decisivo a Matri e il realizzatore del gol vittoria. Delneri da lui non poteva chiedere di più.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori