CALCIOMERCATO/ Juventus, Cellino: Matri? Spero non lo riscattino

- La Redazione

L’attaccante di scuola Milan, sbarcato a Torino durante il mercato di riparazione, non ha deluso le attese, realizzando ben 7 reti in 10 gare, numeri da vero fuoriclasse

matri_juve_R400_6feb11
Alessandro Matri (Foto: ANSA)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Alessandro Matri è indubbiamente il miglior acquisto stagionale della Juventus. L’attaccante di scuola Milan, sbarcato a Torino durante il mercato di riparazione, non ha deluso le attese, realizzando ben 7 reti in 10 gare, numeri da vero fuoriclasse. Non è sorpreso, naturalmente, il patron del Cagliari Massimo Cellino, uno che ha visto sbocciare da vicino l’attaccante milanese: «Non mi stupisce – afferma in un’intervista a Il Corriere dello Sport, snocciolando i numeri di Matri – ne conosco le qualità: in questi anni è maturato tanto e, credetemi, può migliorare ancora. Insisto, nessuna sorpresa: al club bianconero ho consegnato un campione. Ne ero così convinto, al momento delle firme, che… se fosse dipeso da me non l’avrei ceduto».

Cellino ha assecondato la volontà del ragazzo che sognava il salto di qualità: «Giusto farlo, perché s’era sempre ben comportato in campo e fuori: viveva come un sogno la possibilità di andare alla Juve e negarglielo sarebbe stata una cattiveria. Ha chiesto di andare via, non me la sono sentita di trattenerlo. E’ stato un sacrificio che avrei preferito non fare. Però, sono sincero, mi fa piacere per lui». Un vero affare per la Vecchia Signora: «Basta riepilogare le prestazioni e contare i gol, però non c’era bisogno di riprove: quando ha lasciato Cagliari, era già a quota undici. E aveva trasformato un solo rigore».

E Cellino spera ancora di poter riabbracciare il proprio attaccante: «Egoisticamente, spero non lo riscatti. Così Matri torna da noi… Continui così, faccia sempre meglio e si ricordi di noi con orgoglio: per il Cagliari e per i suoi tifosi, lasciarlo partire è stato un grande sacrificio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori