CALCIOMERCATO/ Juventus, Felipe Melo “arma” per il mercato

- La Redazione

Da giocatore acclamato a bidone a possibile pedina di scambio. Questa in poche parole la carriera di Felipe Melo alla Juventus che potrebbe lasciare i bianconeri a giugno.

felipemelo_del-piero_R375x255_22feb10
Del Piero (Ansa)

Da giocatore acclamato a bidone a possibile pedina di scambio. Questa in poche parole la carriera di Felipe Melo alla Juventus. Il giocatore brasiliano è stato acquistato dai bianconeri nell’estate del 2009 dalla Fiorentina per circa 25 milioni di euro, cifra che durante la scorsa stagione si è rivelata molto esagerata. Melo infatti non ha convinto nessuno anzi, i tifosi si sono scagliati spesso contro di lui.

In questa stagione con Delneri in panchina il rendimento dell’ex viola è migliorato anche se la dirigenza bianconera è pronta a cederlo a fine stagione. Il motivo è semplice, Melo non è un regista e alla Juventus serve disperatamente un giocatore capace di dettare i ritmi in mezzo al campo. Il brasiliano è uno dei calciatori più corteggiati della rosa bianconera, su di lui ci sono Arsenal, Real Madrid e altri club europei. Marotta e soci vorrebbero utilizzarlo come pedina di scambio per arrivare ad altri obiettivi, per questo a giugno con molta probabilità andrà via.

Nelle scorse settimane si era parlato anche di un interessamento dell’Inter, ma i nerazzurri non sembrano propensi all’acquisto del calciatore sudamericano. Più probabile la sua cessione all’estero magari proprio all’Arsenal dove ci sono calciatori che piacciono molto alla dirigenza torinese.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori