CALCIOMERCATO/ Juventus, Conte pronto a lasciare Siena

- La Redazione

Molta incertezza legata al futuro della panchina della Juve. Alcune recenti dichiarazioni rilasciate da Marotta e di Elkann, fanno presagire una permanenza di Gigi Del Neri

Conte_Antonio_R375_28apr09

CALCIOMERCATO JUVENTUS – C’è sempre molta incertezza legata al futuro della panchina della Vecchia Signora. Alcune recenti dichiarazioni rilasciate dai vertici di corso Galileo Ferraris, e precisamente, di Marotta e di Elkann, fanno presagire una permanenza di Gigi Del Neri. Nonostante mancata qualificazione in Champions League il tecnico friulano dovrebbe rimanere un’altra stagione in quel di Vinovo. Eppure, le voci relative al futuro della Juve, non si placano. Continua a prendere quota il nome di Walter Mazzarri che recentemente non si è sbilanciato parlando di quel che farà al termine della stagione in corso. Il toscano piace per la sua capacità di trattare con i giocatori e soprattutto per il “pugno duro”. Inoltre, ha dimostrato di saper fare bene in ogni piazza in cui è sbarcato.

La candidatura di Roberto Mancini, seppur fortemente caldeggiata, sembra per il momento accantonata visto che lo jesino è saldamente legato alla sua “creatura”, il Manchester City, che sta portando allo storico traguardo della Champions League. L’ultimo opzione è quella targata Antonio Conte. Ieri il Siena ha pareggiato in casa del Novara sprecando il primo match ball per la promozione in Serie A. Al termine della partita il direttore sportivo Perinetti, parlando del futuro del proprio allenatore, ha confessato: «Conte? Io e lui restiamo qui, Antonio parte solo se dovesse essere richiesto da una big. Come la Juve? Come la Juve…».

Gli fa eco il presidente Mezzaroma: «Conte e Perinetti sono persone serie e la Juve, come altre società, piacciono le persone serie. Se Conte dovesse venire e dirmi che la Juve lo vuole? E’ un’idea che non mi piace, non vorrei che accadesse, ma se dovesse capitare è chiaro che dovremmo pensarci, perché sicuramente è un allenatore che merita la Juve. Comunque per ora il bianconero a cui tiene è un altro…».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori