DIRETTA/ Juventus-Napoli (Serie A): segui e commenta la partita live in tempo reale

- La Redazione

Juventus-Napoli è una delle partite più affascinanti di questa strana ultima serata di campionato di Serie A. La Juve può ancora sperare nell’Europa League, il Napoli vuole prestigio

DelNeri_r400
Gigi Del Neri (foto Ansa)

Juventus-Napoli è una delle partite più affascinanti di questa strana ultima serata di campionato di Serie A. La Juventus arriva a questa sfida con un po’ di amarezza per l’esito di questa annata decisamente al di sotto delle aspettative, ma c’è da giurare che Delneri voglia lasciare con una vittoria che potrebbe significare – in teoria – l’ingresso in Europa League. Molto meno motivato a livello di classifica il Napoli, anche se una sfida con la Juventus è sempre una vetrina e Mazzarri ci terrà a dimostrare alla dirigenza della Vecchia Signora che non puntare su di lui potrebbe rivelarsi una scelta sbagliata. E se Juventus-Napoli finisse con un pari? Sarebbe il sigillo più grigio per una stagione bianconera trascorsa tra le nebbie, mentre per i partenopei la festa può esplodere.

La Juventus cerca di giocarsi le ultime cartucce per salvare la dignità e sperare almeno nell’Europa League contro il Napoli di un Mazzarri che in una chiamata bianconera ci ha sperato fino alla scorsa settimana. La Juventus dovrà fare a meno di diversi giocatori infortunati, tanto per cambiare per quella che è stata una costante di tutta la stagione. Fuori per infortunio infatti ci sono Sissoko, Rinaudo, Grygera, Iaquinta, Felipe Melo, Grosso e Quagliarella. E sul taccuino degli squalificati si legge il nome di Motta. Finite qui – si fa per dire – le assenze della Juventus, si passa ai dubbi di formazione per Delneri che pare indeciso specie sulla sinistra se impiegare Traorè o De Ceglie. Il resto della formazione pare invece abbastanza disegnata, con un 4-4-2 che sarà interpretato da Buffon in porta, Sorensen, Barzagli, Chiellini e Traorè in difesa, Krasic, Aquilani, Marchisio e Pepe a centrocampo, Del Piero e Matri in avanti.
Il Napoli si presenta a Torino privo del Matador Cavani, squalificato, occasione per Cristiano Lucarelli per mettersi un po’ in mostra in questa stagione esaltante per il Napoli ma che non lo ha visto certo protagonista.  Ampio spazio alle seconde linee in questa partita per la squadra di Mazzarri, che non potrà contare su Blasi e Dumitru infortunati né su Campagnaro, Aronica e Vitale. Il Napoli giocherà quindi con molti innesti, ma i meccanismi di gioco sono ben oliati, certamente la manovra non ne risentirà. Il 3-4-3 di questa sera vedrà quindi protagonisti De Sanctis tra i pali, Ruiz, Cribari, Santacroce in difesa, Dossena, Sosa, Gargano e Maggio a centrocampo, in avanti, Mascara, Zuniga e – appunto – Cristiano Lucarelli. E ora buon divertimento, Juventus-Napoli sta per cominciare…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori