CALCIOMERCATO/ Juventus, Ribery e Dzeko i sogni di Marotta

- La Redazione

Assodata l’impossibilità di raggiungere Aguero, la Juventus cerca il top player attorno al quale costruire la squadra della prossima stagione: piacciono Ribery e Dzeko.

Beck_Ribery_R400_20mar11
Andrea Beck contrasta Ribery (foto: Ansa)

Dopo le ufficializzazioni di Ziegler e Pirlo, continua l’incessante lavoro di Beppe Marotta sul calciomercato, l’ultima suggestione riportata da Sport Mediaset è quella di Frank Ribery. Appurata infatti l’impossibilità di raggiungere Aguero, i bianconeri stanno ora sondando il terreno per il forte esterno del Bayern Monaco. Il giocatore francese sarebbe l’uomo ideale da inserire nello scacchiere tattico di Antonio Conte, nuovo tecnico juventino. Per il transalpino gli uomini di mercato di Corso Galileo Ferraris sarebbero disposti a mettere sul piatto ben 35 milioni di euro; la cifra stimata dal presidente Andrea Agnelli per l’acquisto di un big. Non solo il francese però nelle mire della Juventus, torna infatti di moda il nome di Edin Dzeko, vero e proprio tormentone delle scorse estati che potrebbe questa volta divenire realtà ed approdare finalmente all’ombra della mole. Ad agevolare la trattativa per i bianconeri potrebbe esserci la figura di Silvano Martina, uomo vicino all’ambiente Juventus e nuovo procuratore dell’attaccante bosniaco. Il forte centravanti ex-Wolfsburg non ha infatti convinto a pieno il City di Roberto Mancini e potrebbe essere ceduto già nella prossima estate.

Il problema resta tuttavia il budget a disposizione della Vecchia Signora, due operazioni di questo genere richiedono infatti un’ingente somma di denaro che i bianconeri non possono sicuramente permettersi, specie considerando i numerosi riscatti da affontare. Per questo motivo, non è da escludere la possibile cessione di un big per rinforzare le casse societarie, in questo caso Chiellini sarebbe il primo nome sulla lista, con il Real Madrid pronto a formulare un’offerta al primo segnale della Juventus.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori