CALCIOMERCATO/ Juventus, Amauri: Futuro? Valuterò le offerte…

Amauri sarà uno dei pezzi pregiati della prossima campagna acquisti estiva. L’attaccante italo-brasiliano, concluso il suo periodo a Parma, farà ritorno nella Juve senza però restarvici

07.05.2011 - La Redazione
Amauri_sconfitto_R375_25feb09_phixr
Amauri, attaccante Juventus in prestito al Parma (Foto Ansa)

Amauri sarà indubbiamente uno dei pezzi pregiati della prossima campagna acquisti estiva. L’attaccante italo-brasiliano, concluso il suo periodo a Parma, farà ritorno nella Juventus senza però restarvici. In corso Galileo Ferraris sembrerebbero infatti avere altri piani per il reparto avanzato, leggasi Aguero, Tevez e Benzema. Amauri non intende tornare a Vinovo per fare panchina e starebbe iniziando a guardarsi attorno in cerca di nuove sistemazioni. Sulle sue tracce, fra le molte società, vi sarebbe anche la Fiorentina: «Corvino mi stima? E’ una bella cosa che mi fa piacere – esclama il giocatore a Fiorentinanews.com – E’ chiaro che ora questo viene fuori maggiormente perché inizia il periodo del calciomercato». L’attaccante dei Ducali ha aggiunto: «Del mio futuro ancora non so niente, ma ribadisco che la stima di Corvino mi fa molto piacere, così come il fatto che una società come la Fiorentina sia interessata a me. Sono un tipo che ama rimettersi in gioco. L’ho già fatto venendo a Parma, in una situazione non facile. Il fatto di essere ad un passo dalla salvezza è già una vittoria personale per me. Per quanto riguarda il futuro dove potrò andare, dipenderà dall’occasione che mi si presenterà davanti. Io sono uno al quale non ha mai regalato niente nessuno e mi sono sempre conquistato tutto da solo. Ovunque andrò so che non avrò un posto da titolare assicurato».

Amauri conclude parlando della nazionale e ribadendo le proprie intenzioni per la prossima estate: «Alla Nazionale ci ho sempre pensato anche quando non stavo bene, figuriamoci adesso che mi sento meglio e sto tornando ad essere quello di prima. Futuro? Prenderò in considerazione le offerte che arriveranno ed è certo che Firenze è una gran bella piazza».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori