SERIE A/ Juventus-Chievo, probabili formazioni: dubbio Bonucci, Marchisio ce la fa

La Juventus cerca i tre punti contro il Chievo, all’Olimpico, per non perdere terreno da Roma e Udinese nella corsa alla Champions League. Qualche problema per Del Neri.

09.05.2011 - La Redazione
marchisio_r375_5dic09
Claudio Marchisio (Foto: ANSA)

JUVENTUS-CHIEVO, PROBABILI FORMAZIONI – Qualche problema per Gigi Del Neri in vista del posticipo dell’Olimpico di questa sera che chiuderà la 36esima giornata di Serie A. Dubbi sulla presenza di Bonucci che nell’allenamento di ieri ha subito un trauma distorsivo alla caviglia destra: si saprà solo all’ultimo se scenderà in campo o meno dal primo minuto. Recuperato invece Marchisio, che stazionerà a centrocampo al fianco di Melo e Aquilani. Martinez, infine, si è fermato di nuovo per un problema muscolare.

Obiettivo della Juventus e di Del Neri, la qualificazione alla prossima Champions League: «Siamo sempre in quota per il quarto posto e dobbiamo insistere: d’altra parte, se stiamo lottando punto su punto, vuol dire che qualche problema lo hanno anche le squadre concorrenti. Noi lotteremo fino all’ultimo momento, coscienti dei nostri mezzi e dell’obbligo di conquistare nove punti. Certo, non dipende solo da noi: se anche chi sta davanti fa il pieno, le nostre vittorie non basteranno. Questo, però non possiamo saperlo. E allora, finché la matematica ci concederà speranze, dovremo dare tutto».

Juventus (4-4-2): Buffon; Motta, Barzagli, Chiellini, Grosso; Krasic, Melo, Aquilani, Marchisio; Matri, Del Piero.All.: Delneri

A disp.: Storari, Traoré, Salihamidzic, Giandonato, De Ceglie, Pepe, Toni.

Indisponibili: Rinaudo, Sissoko, Quagliarella, Iaquinta, Grygera, Martinez, Bonucci

Squalificati: nessuno

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Sardo, Cesar, Andreolli, Mantovani; Gelson Fernandes, Rigoni, Constant; Bogliacino; Pellissier, Moscardelli. All.: Pioli

A disp.: Squizzi, N.Frey, Mandelli, Guana, Marcolini, Granoche, Thereau. Thereau.

Indisponibili: Jokic, Luciano

Squalificati: nessuno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori