CALCIOMERCATO/ Juventus, Inter: clamoroso scambio Thiago Motta- Felipe Melo?

- La Redazione

News di calciomercato in casa Inter e Juventus. Si profila all’orizzonte la possibilità di un clamoroso scambio tra i centrocampisti Felipe Melo e Thiago Motta.

felipemelo_felice_R400_31ott10
Felipe Melo

L’imminente parentesi di calciomercato apre la porta agli scenari più disparati ed impensabili. In queste prime battute di mercato Inter e Juventus si sono spesso trovate di fronte, impegnate a battagliare sugli stessi calciatori: da Carlitos Tevez del Manchester City ad Alexis Sanchez dell’Udinese. Ma non è escluso che le due società possano decidere di sedersi presto allo stesso tavolo per portare a termine un’affare tra loro. Nel corso degli ultimi anni i rapporti tra i due club, in seguito alla vicenda Calciopoli, si sono a dir poco raffreddati e non si sono più registrati affari sull’asse Milano-Torino: gli stessi tifosi hanno sempre sonoramente contestato eventuali possibilità di trasferimenti tra le due squadre. Due anni fa fu la volta di Dejan Stankovic: il serbo, messo sul mercato dal tecnico Mourinho, aveva già l’accordo in tasca con la Juventus, ma le aspre contestazioni e critiche dei tifosi bianconeri fecero cambiare idea alla dirigenza bianconera. Stankovic rimase all’Inter e, quell’anno, vinse tutto da protagonista. Un altro episodio simile si è verificato poco tempo fa: quando a tutti parve chiaro che Del Neri non sarebbe stato più l’allenatore della Juventus, la società bianconera sondò il terreno anche con Roberto Mancini, ex tecnico dei nerazzurri. La Torino bianconera insorse, l’affare si complicò e si decise di virare su uno juventino doc: Antonio Conte. Adesso le due società, tuttavia, potrebbero riprovarci ad intavolare una trattativa, che abbia come fine lo scambio alla pari tra Thiago Motta e Felipe Melo. I due centrocampisti stanno attraversando un momento estremamente simile: entrambi hanno fatto i conti con una stagione difficile, non certo vissuta da protagonisti e costellata da molte esclusioni. Il malumore dello juventino l’ha esternato lo stesso Melo, ammettendo anche oggi, pur non avendo mai espresso la volontà di lasciare la Juventus, “di leggere tante cose che non mi fanno certo piacere. Se mi sento scaricato dalla società? Diciamo che la Juventus non mi sta rispettando. O meglio, ho questa impressione”. Motta non parla direttamente, ma a farlo è il suo procuratore: le ultime dichiarazioni di Canovi delineano un quadro fosco sul futuro, in cui Thiago Motta potrebbe lasciare la squadra per cedere alle lusinghe dello Zenit San Pietroburgo di Spalletti o della Roma del neo tecnico Luis Enrique. In assoluto l’Inter prediligerebbe l’inserimento di Thiago Motta come contropartita tecnica per arrivare a qualche pedina fondamentale: saltate le ipotesi Genoa per Criscito e Roma per De Rossi (che Sabatini ha tolto dal mercato), ecco che le dichiarazioni sibilline di Melo hanno fatto venire più di un’idea agli uomini di mercato nerazzurri. Attenzione: lo Zenit San Pietroburgo metterebbe sul piatto 15 milioni di euro in contanti, cifra che l’Inter potrebbe reinvestire sul talento del Valencia Banega, ma i dubbi sull’effettiva utilità del giovane argentino non accende l’entusiasmo dell’entourage nerazzurro per questa operazione sull’asse Milano-San Pietroburgo. Ecco allora che l’idea potrebbe divenire un’affettiva ipotesi di mercato: Melo all’Inter per un Motta dirottato a Torino. E nessuno dei due, probabilmente, metterebbe un veto: Melo piace ai nerazzurri, che già l’estate scorsa provarono a sondare il terreno per lui e Thiago Motta andrebbe, di fatto, a giocare al posto di Alberto Aquilani che ha preso la via di Liverpool, riprendendosi una maglia da titolare.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO JUVENTUS INTER

Lo scambio permetterebbe così ai due giocatori di cambiare aria e di trovare stimoli con la nuova maglia. Inoltre l’ingaggio di Motta e Melo impedisce di fatto una collocazione dei due centrocampisti in squadre che non siano delle big assolute: l’esborso economico sarebbe così limitato allo stipendio, ed entrambe le società acquisterebbero dei mediani che si inserirebbero perfettamente negli schemi dei tecnici. La trattativa non è comunque affatto facile: la Juventus guarda con interesse alla Spagna, forte anche del gradimento di Josè Mourinho per il centrocampista brasiliano, nell’ottica di accaparrarsi uno tra Higuain e Benzema, soprattutto se Aguero approdasse alle merengues. Melo al Real in cambio di Benzema? La Juventus preferirebbe privilegiare questa pista, ma l’Inter non molla la presa per un affare che piace molto ai nerazzurri. L’idea di uno scambio Melo-Motta quindi ha delle basi reali, sempre che a far saltare i piani dell’Inter non si inserisca, inaspettatamente, Josè Mourinho.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori