CALCIOMERCATO/ Juventus, Adebayor torna di moda, Nani saluta

- La Redazione

L’idea della Vecchia Signora, in vista del modulo di Antonio Conte, il noto 4-2-4, è quella di affiancare all’ottimo Alessandro Matri un attaccante di prima fascia.

Adebayor_R375_16lug10_phixr

CALCIOMERCATO JUVENTUS – La Juventus continua a scandagliare i vari top campionati d’Europa in cerca di un innesto da inserire nel reparto offensivo. L’idea della Vecchia Signora, in vista del modulo di Antonio Conte, il noto 4-2-4, è quella di affiancare all’ottimo Alessandro Matri un attaccante di prima fascia. Sul taccuino vi sono i nomi dei vari Aguero, Sanchez, Rossi, Tevez, ma a breve potrebbe tornare di moda un altro attaccante. Si tratta precisamente di Emmanuel Adebayor, ritornato al Manchester City dopo l’esperienza fra le fila del Real Madrid. Sulle sue tracce in passato vi si sono messi i principali club italiani con il Milan in primis. La società di corso Galileo Ferraris potrebbe essere interessata al togolese visto che dovrebbe essere acquistabile a prezzo di saldo. Il suo agente, parlando a Talksport, ha spiegato: «Emmanuel ha fatto bene nella sua prima stagione al Manchester City ha pagato soltanto la continua evoluzione del club, ma non ha mai sfigurato. Anche a Madrid ha dimostrato di valere i palcoscenici più importanti del mondo ed un contratto importante. Ora stiamo valutando alcune offerte, il giocatore piace a diversi allenatori. Real Madrid? Non so ancora se tornerà, è una trattativa difficile». Per Adebayor dovrebbero bastare circa 10/15 milioni di euro, una cifra comunque “rischiabile” per un giocatore che ha fatto bene fra le fila dell’Arsenal. Non vanno inoltre dimenticate le avance di qualche tempo fa dello stesso togolese offertosi di fatto a Madama. L’unico problema, noto, è quello relativo allo status di extracomunitario facilmente risolvibile nel caso di ristabilimento della vecchia norma da parte della Figc. Rimanendo in Inghilterra arrivano novità dal fronte Nani. L’esterno di destra del Manchester United e della nazionale portoghese, accostato di recente alla Juventus ma anche all’Inter, è uscito allo scoperto dichiarando: «Per lo United è stata una stagione piuttosto positiva ed è stata la mia migliore annata in termini personali. C’è stata un po’ di amarezza per la panchina in finale di Champions League, speravo di giocare dall’inizio, ma decide l’allenatore. Futuro? Sto bene al Manchester United, ma è bello sentire di altri club interessati. Se mi piacerebbe essere allenatore da Mourinho? Sì, ma al momento sto bene al Manchester United».

La Juventus, intanto, dovrebbe chiudere a breve un’altra trattativa. L’agente di Michele Pazienza, Vincenzo D’Ippolito, intervenuto ieri presso Sky Sport, ha spiegato che il proprio assistito dovrebbe essere a Torino nella giornata di giovedì per sottoporsi alle visite mediche di rito e firmare il nuovo contratto con i bianconeri.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori