CALCIOMERCATO/ Juventus: Aguero e Vidal gli obiettivi, Gareth Bale il sogno

- La Redazione

Il Kun Aguero sta diventando un ossessione in casa bianconera. Gli agenti del ragazzo in settimana voleranno a Torino per incontrare la dirigenza bianconera, unica squadra fattasi avanti.

Bale_R400_5ott10

Il Kun Aguero sta diventando un ossessione in casa bianconera. Gli agenti del ragazzo in settimana voleranno a Torino per incontrare la dirigenza bianconera, unica squadra fattasi avanti concretamente per le prestazioni del ragazzo. Resta il nodo legato alla clausola rescissoria: l’Atletico Madrid pretende che venga pagata per intero – 45 milioni di euro – e non ne vuol sapere di applicare sconti alle pretendenti. L’incontro in settimana potrebbe ammorbidire le posizioni, soprattutto se il ragazzo premesse con la società per essere lasciato libero di andare a Torino: eventualità di non semplicissima realizzazione dato che il Kun preferirebbe restare a Madrid, sponda Real. Ma la Juventus ha molte piste calde: quella che maggiormente adesso viene giudicata percorribile è quella che guarda a Vidal, centrocampista cileno del Bayer Leverkusen, sul quale c’è da battere la concorrenza spietata del Napoli. Marotta e Paratici starebbero pensando di formulare un’offerta di 10 milioni di euro al club tedesco, forte anche del fatto che il ragazzo è in scadenza di contratto. Non solo Spagna e Germania però: dall’Inghilterra giungono notizie estremamente interessanti, che riaccendono i cuori e i sogni dell’entourage di mercato della Juventus. Al centro di questi rumors di mercato c’è Gareth Bale, asso del Tottenham, che è stato a lungo il sogno dichiarato dei club di mezza Europa calcistica. Complice una seconda parte di stagione non esaltante, del ragazzo si sono un pò perse le tracce, soprattutto dopo le dichiarazioni dello stesso giocatore di voler continuare l’esperienza nel club inglese. Ma adesso le cose sembrano essere cambiate. 

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO JUVENTUS

Il gallese, infatti, avrebbe fatto sapere alla società di essere molto contrario all’opera di smantellamento della squadra: Lennon, Palacios, Sandro e Modric sembrano essere destinati alla partenza e Bale non avrebbe alcuna intenzione di restare a giocare in un club non competitivo. In particolare l’eventuale cessione di Modric sarebbe stata indicata da Bale come confine invalicabile: se Modric partirà, allora Bale chiederà di essere messo sul mercato. Con mezza Europa, Juventus compresa, pronta a darsi battaglia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori