CALCIOMERCATO/ Juventus, pista Vargas per la fascia sinistra

La Juventus pensa a Juan Vargas per sistemare la corsia sinistra. In cambio alla Fiorentina potrebbero andare Martinez o Sissoko. Vucinic si allontana, Bastos non convince Conte

09.07.2011 - La Redazione
juan_vargas_r400
Juan Manuel Vargas (Foto: Ansa)

La Juventus ripensa al viola Juan Vargas per rinforzare la fascia sinistra. Secondo La Nazione il peruviano sarebbe uno dei nomi preferiti da Antonio Conte per il suo 4-2-4, nel ruolo di esterno alto. Il brasiliano Michel Bastos, infatti, non convince troppo, essendo un elemento con caratteristiche più difensive, mentre il montenegrino Vucinic sembra essersi riavvicinato alla Roma. L’attaccante starebbe valutando attentamente le opzioni a sua disposizione e non è da escludere che alla fine, spinto dal ds Sabatini, decida di restare nella Capitale. Ecco quindi che Vargas può diventare una prima scelta per i bianconeri. La Fiorentina, per lasciare partire il peruviano, chiede una cifra attorno ai 12-13 milioni di euro. Una cifra non elevatissima, ma che la Juve conta di abbassare inserendo nell’affare delle contropartite tecniche. Tra i papabili ci sarebbero l’uruguagio Jorge Martinez, arrivato la scorsa estate dal Catania e rivelatosi un autentico flop, e il maliano Momo Sissoko. Ma Bruno Satin, uno degli agenti della Img, società che cura gli interessi dell’ex-Liverpool, ha spento le voci di partenza sul nascere: “Per quel che ne so, la cessione di Momo sarebbe paradossale. Il giocatore piace al nuovo allenatore della Juve, quindi non credo se ne priverà”. E’ possibile infatti che Sissoko riesca a ritagliarsi un suo spazio nella rosa di Conte, anche se Marotta continua la caccia al mediano. In ballo ci sarebbero i vari Lass Diarra e Vidal, ma ‘Momo’ potrebbe costituire comunque un’ottima alternativa ai titolari. Detto di Sissoko, sembra molto più probabile dunque che parta Martinez, molto apprezzato dal tecnico viola Sinisa Mihajlovic. La trattativa potrebbe entrare a breve nella fase più calda; Conte chiederà alla dirigenza di far presto, in modo da avere al più presto l’organico al completo. La prossima per la Vecchia Signora dovrà essere infatti la stagione del grande rilancio dopo due annate assolutamente mediocri e bisognerà muoversi con molta attenzione sul mercato. Stavolta non saranno ammessi errori di sorta. La tifoseria, in questi primissimi giorni dell’era-Conte, sembra aver risposto con fiducia ed entusiasmo; tocca a dirigenza e giocatori non deludere le aspettative. Un’altra stagione di ‘aurea mediocritas’ non sarebbe davvero tollerabile. Un nome come Giuseppe Rossi

Potrebbe aiutare ad accendere ulteriormente l’entusiasmo, visto che per Aguero sta per scatenarsi una vera e propria asta. Con Pepito, Quagliarella e Matri, senza dimenticare capitan Del Piero, gol e fantasia non dovrebbero proprio mancare. Quella fantasia ideale trampolino di lancio per tornare ai successi. Che da troppo tempo mancano dalle parti di Torino…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori