CALCIOMERCATO/ Juventus: ecco Kovacic, Marotta lo vuole a gennaio. Il video del giovane croato

- La Redazione

Marotta ha voluto una relazione sul debutto in Champions League di Mateo Kovacic, centrocampista offensivo croato della Dinamo Zagabria, classe 94, in campo contro il Real Madrid.

marotta_R400_8ott10
Beppe Marotta, dg Juventus (Foto Ansa)

La due giorni di Champions League si è chiusa ieri sera. Bottino magro per le italiane che hanno raccolto due pareggi e una clamorosa sconfitta con l’Inter che è stata superata in casa dal Trabzonspor. La Juventus non ha giocato, quest’anno per i bianconeri di Conte un anno di esilio dalle coppe europee dopo la sciagurata stagione scorsa. Un motivo importante per i dirigenti bianconeri di visionare i tanti talenti presenti nella manifestazione e di guardare gli obiettivi di gennaio. Beppe Marotta ha voluto una relazione sul debutto in Champions League di Mateo Kovacic, centrocampista offensivo croato della Dinamo Zagabria, classe 94′, che ieri ha debuttato in Champions League contro il Real Madrid. Buona partita del nuovo talento croato che ha già ricevuto la stima di molti dirigenti europei. Su di lui infatti ci sono molte società europee, tra cui Bayern Monaco, Barcellona, Real Madrid. A soli 17 anni Kovacic ha già impressionato tutti, tra gli “ammiratori” c’è anche Beppe Marotta, dirigente della Juventus che vuole portare subito il giocatore a Torino. Non si tratta di una seconda punta bensì di un trequartista, meglio un centrocampista con spiccate doti offensive. In Croazia lo hanno già definito l’erede del grande Robert Prosinecki, ex grande leggenda del calcio serbo-croato. Un paragone importante e ingombrante ma le qualità ci sono visto quello che ha fatto vedere fino a questo momento dal giocatore. Kovacic ha già un valore importante sul mercato, la Dinamo Zagabria non vorrebbe cederlo ma le grandi offerte sono già arrivate. In campo Kovacic mostra una padronanza tecnica e tattica importante nonostante i 17 anni d’età. Anche ieri contro il Real Madrid ha giocato senza paura. Marotta è in cerca di giovani talenti proprio come il croato e non vuole lasciarsi sfuggire l’occasione di arrivare per primo sul forte talento croato. E pensare che la carriera sportiva di Kovacic poteva finire a 15 anni dopo la rottura di una gamba, invece il ragazzo ha mostrato tanta forza di volontà ed è riuscito a guarire perfettamente. Tra le sue doti migliori c’è il dribbling e la progressione palla al piede. La Juventus vuole assecondare la richiesta di Marotta ed è pronta a fare un sacrificio importante per questo giovane talento balcanico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori