CALCIOMERCATO/ Juventus, con Rhodolfo centrale Chiellini passa a sinistra?

- La Redazione

Sia contro il Bologna che contro il Catania sono arrivate molte critiche a Giorgio Chiellini, difensore centrale della Juventus che negli anni scorsi è stato uno dei migliori nella Juventus

chiellini_R375x255_15dic08
Chiellini (Ansa)

La Juventus fino a questo momento ha preso solo tre gol in campionato, uno contro il Parma nella prima giornata d’andata sul quattro a zero per i bianconeri, uno contro il Bologna che è costato due punti alla formazione di Conte e uno contro il Catania nel secondo pareggio consecutivo. Sia contro il Bologna che contro il Catania sono arrivate molte critiche a Giorgio Chiellini, difensore centrale della Juventus che negli anni scorsi è stato uno dei migliori nella Juventus. Ieri abbiamo affrontato il momento no di Chiellini, contro il Bologna il gol è arrivato durante il calcio d’angolo con Portanova che si divincolato dalla marcatura di Chiellini e ha messo dentro. Contro il Catania invece Bergessio ha fatto un movimento per anticipare il difensore bianconero e mettere dentro. Molti addetti ai lavori hanno parlato di un Chiellini non all’altezza del ruolo, spesso distratto per essere un centrale di difesa. Qualcuno ha anche parlato di un possibile slittamento di Chiellini a sinistra. Oggi Tuttosport ha rivelato che l’idea frulla da un po’ nella testa di Antonio Conte, non tanto per le prestazioni di Chiellini come difensore centrale, bensì della poca fiducia nei confronti di De Ceglie e Grosso, entrambi terzini di ruolo a sinistra ma non in grado di fare il salto di qualità alla formazione bianconera. Con l’arrivo di Rhodolfo a gennaio, Chiellini potrebbe tornare a fare il ruolo di terzino sinistro, ricoperto tante volte in passato. Certamente bisognerà capire se il brasiliano che dovrebbe arrivare a gennaio dal San Paolo, si adatti facilmente al nostro campionato, altrimenti bisognerà trovare spazio per Leonardo Bonucci, centrale ex Bari che nella passata stagione è stato autore di un campionato con alti e bassi, con parecchie prestazioni negative. La Juventus potrebbe anche sondare il terreno per un altro difensore, un giocatore più esperto, magari proprio quel Bruno Alves che in estate è stato a un passo dalla formazione bianconera proprio attraverso uno scambio con lo Zenit. Con lui a Torino lo slittamento di Chiellini a sinistra sarebbe quasi certo, in caso contrario al difensore bianconero sarà chiesto di fare lo straordinario ancora come difensore centrale.

Non che Chiellini non sia contento di fare il centrale difensivo, ma tutte queste critiche hanno ferito il difensore bianconero che non si aspettava di venire criticato così duramente. Ora però non resta che essere uniti per il bene della Juventus.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori