CALCIOMERCATO/ Juventus, Marotta punta Palombo, la Sampdoria vuole Marrone

- La Redazione

Angelo Palombo capitano coraggioso. Il centrocampista della Sampdoria, rimasto in B con i doriani, potrebbe andare via. I bianconeri pronti ad offrire soldi e il prestito di Marrone.

Palombo
Palombo, capitano Sampdoria (Foto Infophoto)

Angelo Palombo capitano coraggioso. Il centrocampista della Sampdoria, capitano della formazione blucerchiata, nella scorsa stagione ha vissuto un vero e proprio dramma sportivo. La retrocessione shock della squadra doriana, dopo che a inizio stagione ha disputato il preliminare di Champions League, lo ha sicuramente scosso. Palombo nell’ultima giornata che ha decretato l’approdo in B della Sampdoria è uscito fuori dallo spogliatoio per chiedere scusa ai propri tifosi con le lacrime agli occhi, una scena che ha commosso tutto il mondo del calcio. Quest’anno le cose in Serie B non stanno andando bene, la Sampdoria ha cambiato allenatore passando da Atzori a Iachini, ma i benefici non si sono visti. La classifica è deficitaria, il club ligure è più vicino ai playout che ai playoff per tornare in Serie A. Nell’ultima giornata di campionato, giocata nel giorno dell’Epifania, la Sampdoria ha perso in casa uno a zero contro il Varese, provocando la grande rabbia dei tifosi che hanno contestato la società e in particolare il d.s. Sensibile. Il club ha annunciato che durante questo mercato invernale nessuno verrà ritenuto incedibile, neanche Palombo che ha un ingaggio importante. Il 30enne nato a Ferentino piace a molti club di Serie A, daltronde Palombo nella massima serie ha dimostrato le sue grandi qualità. Lo conosce bene Beppe Marotta, attuale direttore generale della Juventus ed ex dirigente della Sampdoria. Il club bianconero vorrebbe puntare su un centrocampista per rinforzare l’attuale rosa di Conte, si parla molto di Guarin del Porto, Pizarro della Roma e oggi è spuntata anche l’ipotesi Matuzalem, ma Marotta potrebbe bussare alla porta del suo ex presidente Garrone e chiedere il cartellino del giocatore. Palombo potrebbe lasciare il club blucerchiato già a gennaio, la corte della Vecchia Signora potrebbe essere davvero importante e Palombo potrebbe farsi ammaliare dalla tentazione di tornare in Serie A. I bianconeri sanno che il prezzo di Palombo si è abbassato notevolmente, oltre al conguaglio economico potrebbero inserire il prestito di Luca Marrone, centrocampista bianconero classe 90′ che nella scorsa stagione ha disputato un grande campionato in Serie B con il Siena di Antonio Conte, oggi suo allenatore alla Juventus.

Marrone è stato cercato già in estate dal club ligure ma i dirigenti bianconeri hanno risposto negativamente. Adesso però le cose potrebbero cambiare visto che la Juventus sarebbe disposta a far maturare il giocatore nel campionato cadetto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori